Si informa che con determinazione n. G13444, pubblicata sul BUR Lazio n. 83 del 15 ottobre 2019, la Regione Lazio – Direzione inclusione Sociale,  ha stabilito:

  1. in attuazione a quanto disposto dalla deliberazione di Giunta regionale n. 565/2019, che i comuni del Lazio e Roma Capitale, possono presentare domanda di contributo regionale per la realizzazione di progetti e interventi finalizzati all‟attuazione del “Progetto TE – Lazio per la terza età” a sostegno delle attività dei centri anziani;

2. di approvare l‟Allegato A “Avviso pubblico per la realizzazione del progetto TE – Lazio per la terza età a sostegno delle attività dei centri anziani”, parte integrante e sostanziale della determinazione in argomento, disciplinante i requisiti di ammissibilità, i criteri di assegnazione del contributo e le modalità di presentazione delle domande da parte dei comuni del Lazio e di Roma Capitale per l‟accesso ai contributi regionali finalizzati alla realizzazione del “Progetto TE – Lazio per la terza età”;

3. di approvare l‟Allegato B “Domanda di contributo regionale per il progetto TE – Lazio per la terza età”, contenente la modulistica per la redazione delle domande di 15/10/2019 contributo regionale per i progetti finalizzati alla realizzazione del “Progetto TE –Lazio per la terza età” a sostegno delle attività dei centri anziani;

4. che per ogni centro anziani pubblico insistente sul proprio territorio dovrà essere presentata una sola domanda di contributo e che ciascuna domanda presentata dai Comuni del Lazio e da Roma Capitale dovrà rispondere ai requisiti e alle indicazioni contenute nell‟Avviso pubblico (Allegato A) e dovrà essere redatta compilando esclusivamente la modulistica per l‟istanza di contributo contenuta nell‟Allegato B;

5. di disporre che le domande di contributo per i Centri Anziani dei Municipi di Roma Capitale, predisposte e sottoscritte dal legale rappresentante degli stessi municipi per icentri anziani del proprio territorio, dovranno essere trasmesse al Dipartimento Politiche sociali, Sussidiarietà e Salute di Roma Capitale, che provvederà, unica titolata, a inoltrarle con propria nota di accompagnamento alla Regione Lazio, entro i

termini e nei modi previsti agli articoli 4 e 5 del Avviso (Allegato A);

6. di consentire la partecipazione anche ai comuni sul cui territorio non insistono centri anziani pubblici, ma che abbiano avviato le procedure per la loro istituzione secondo le modalità stabilite nell‟art. 2 dell‟Avviso (Allegato A), e che non possono presentare domanda di contributo per istituendo centro anziani tutti i comuni che, per lo stesso centro anziani, abbiano già presentato domanda di contributo per l‟Avviso relativo al “Progetto Te Lazio per la Terza Età” nell‟anno 2018;

7. di stabilire che il contributo massimo erogabile per ogni singolo progetto riconosciuto ammissibile, per il quale verrà presentata domanda di contributo, sarà di € 7.000,00

(settemila/00);

8. di fissare quale termine ultimo per la presentazione delle domande di contributo da parte soggetti previsti dal presente atto, il 4 novembre 2019 entro le ore 12:00;

9. di stabilire che, per tutte le domande pervenute si procederà ad attuare un controllo istruttorio sul rispetto dei termini di recepimento della domanda e sul possesso dei requisiti di partecipazione stabiliti dall‟Avviso pubblico (Allegato A);

10. di istituire con specifico atto amministrativo una Commissione tecnica, per la valutazione delle domande riconosciute ammissibili, in seguito al suddetto controllo istruttorio;

11. che la graduatoria finale dei progetti ammessi a contributo verrà definita dalla Commissione tecnica di valutazione, con l‟assegnazione di un punteggio a ciascun progetto sulla base dei criteri di assegnazione e nei limiti stabiliti dall‟Allegato A al presente atto, e di stabilire che i contributi verranno assegnati aicomuni del Lazio e a Roma Capitale secondo l‟ordine risultante nella graduatoria finale, fino a concorrenza della somma di euro 1.900.000,00 disponibile sul capitolo H41906 (macroaggregato 12.03 1.04.01.02.000) finalizzata con deliberazione n.565/2019;

12. di impegnare, a copertura finanziaria dei progetti finalizzati alla realizzazione del “Progetto TE – Lazio per la terza età”, di cui all‟Avviso pubblico Allegato A al presente provvedimento, la somma complessiva di € 1.900.000,00 in favore di creditori diversi, disponibile sul capitolo H41906 – macroaggregato 12.03 15/10/2019 1.04.01.02.000 – spesa corrente (finalizzata con deliberazione n. 565/2019, impegno 40961/2019) esercizio finanziario 2019;

13. di procedere con successivo atto, contestualmente all‟approvazione dei progetti presentati e risultati ammissibili, beneficiari del contributo e della eventuale graduatoria finale, all‟assegnazione, impegno e liquidazione in favore dei comuni del Lazio e di Roma Capitale dei contributi regionali ad essi spettanti;

14. di stabilire, che i soggetti beneficiari del contributo dovranno realizzare i progetti approvati e trasmettere alla Regione la relativa rendicontazione entro il 30 novembre 2020;

15. di stabilire che le iniziative realizzate con il presente contributo dovranno riportare il logo specifico con la dicitura “PROGETTO TE – REGIONE LAZIO – per la Terza età”, contenuto nell‟Avviso pubblico Allegato A alla determinazione in argomento.

Fonte: BUR Lazio n. 83 del 15/10/2019 – pag. 226.