Sei in > Home > Archivio Bandi



Archivio Bandi

stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |25/08/2017|

Home Care Premium 2017. Avviso pubblico per l'iscrizione al Registro dei fornitori delle prestazioni integrative.

Il Comune di Frosinone, Capofila del Distretto Sociale B, in data 9 maggio 2017 ha aderito, in qualità di Ente Partner, al progetto Home Care Premium 2017, sottoscrivendo con l’INPS – Istituzione Nazionale Previdenza Sociale - un Accordo ai sensi dell’art. 15 Ln. 241/1990 per la gestione del modello assistenziale, relativamente alle prestazioni integrative previste dal progetto stesso in favore dei vincitori del beneficio HCP 2017, utilmente collocati in graduatoria e residenti nel territorio di riferimento dell’Ambito (Comuni di: Amaseno, Arnara, Boville Ernica, Castro dei Volsci, Ceccano, Ceprano, Falvaterra, Ferentino, Frosinone, Fumone, Giuliano di Roma, Morolo, Pastena, Patrica, Pofi, Ripi, San Giovanni Incarico, Strangolagalli, Supino, Torrice, Vallecorsa, Veroli e Villa Santo Stefano).
Le prestazioni integrative in favore dei beneficiari saranno declinate all’interno del Piano Assistenziale Individuale (PAI) proposto dal Case manager identificato dal Distretto e accettato dal Responsabile del programma richiedente la prestazione e si concluderanno entro il 31.12.2018. L’importo mensile delle stesse sarà determinato sulla base del bisogno assistenziale del beneficiario, in relazione alle fasce di reddito ISEE.
Si intende, pertanto, procedere all’individuazione di operatori economici da iscrivere nel Registro dei soggetti che potranno erogare le prestazioni integrative previste dal Progetto Home Care Premium 2017, progetto rivolto a dipendenti e pensionati pubblici, utenti della gestione ex INPDAP, loro coniugi conviventi e familiari entro il primo grado NON AUTOSUFFICIENTI, residenti nei Comuni del Distretto Sociale B.
L’istanza di iscrizione al Registro, corredata dagli allegati richiesti, deve essere indirizzata al Comune di Frosinone, Capofila del Distretto Sociale B, Ufficio Protocollo, Piazza VI Dicembre, snc. 03100 Frosinone. Potrà essere consegnata a mano o inviata a mezzo del servizio postale con raccomandata a/r o a mezzo pec all’indirizzo pec@pec.comune.frosinone.it entro il 6 settembre 2017 (In caso di invio a mezzo del servizio postale farà fede la data di ricevimento del plico al Comune di Frosinone). Successivamente a tale data le domande potranno essere presentate con le stesse modalità e verranno successivamente iscritte, previa valutazione circa il possesso dei requisiti.
Sulla busta o nell’oggetto della pec dovrà essere specificata la seguente dicitura “DOMANDA PER L’ISCRIZIONE NEL REGISTRO DEI FORNITORI DELLE PRESTAZIONI INTEGRATIVE PREVISTE DAL PROGETTO HOME CARE PREMIUM 2017”. Per l’intera durata del periodo di apertura della procedura di accreditamento, sarà attivo per le richieste di informazioni e chiarimenti un Servizio di assistenza dedicato alla seguente casella di posta elettronica: accreditamento@distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |03/04/2017|

Avviso per manifestazione di interesse per proposte progettuali Centri Famiglia nel Lazio

Si comunica che con Determina Dirigenziale del Comune di Frosinone n. 795 del 03.04.2017, è pubblicato l'Avviso per manifestazione di interesse per la partecipazione in qualità di partner all'Avviso Pubblico per l'accesso ai contributi regionali finalizzati alla realizzazione dei Centri Famiglia nel Lazio, di cui alla Det. Dir. Regione Lazio n. G16166/2016, per l'ambito territoriale del Distretto Sociale B, rivolta a soggetti del Terzo Settore.
L'Avviso è aperto fino al 18.04.2017 con le modalità descritte nell'allegato.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |25/11/2016|

Avviso pubblico per assegni di cura ai malati di SLA: riapertura termini 28.11.2016

Si comunica che, a partire dal 28.11.2016 e fino al 30.12.2016, i cittadini dei Comuni del Distretto Sociale B di Frosinone interessati, potranno presentare domanda di accesso ai contributi (assegno di cura) in favore dei malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA).
In allegato si può consultare l'Avviso pubblico in oggetto e si possono scaricare i modelli di domanda.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |23/09/2016|

26 settembre 2016: Apertura Avviso pubblico disabilità gravissima

Si comunica che da lunedì 26 settembre 2016 i cittadini dei 23 Comuni del Distretto Sociale B di Frosinone interessati, potranno presentare le domande di accesso per l'assegno di cura in favore delle persone affette da disabilità gravissima, ai sensi della Determinazione Dirigenziale regionale n. G15714/2015.
L'intervento è realizzato nella forma di "assistenza domiciliare indiretta attraverso l'assunzione di operatori formati.
La domanda va presentata su apposito modulo ai Comuni di residenza. Per informazioni è possibile rivolgersi ai competenti Uffici Servizi Sociali.
In allegato è possibile consultare l'Avviso pubblico e scaricare il modello di istanza.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |02/09/2016|

5 settembre 2016: apertura Avviso pubblico per interventi in favore di malati di Alzheimer

Si comunica che da lunedì 5 settembre 2016 i cittadini dei 23 Comuni del Distretto Sociale B di Frosinone interessati, potranno presentare le domande di accesso per l'assegno di cura in favore delle persone affette da Alzheimer - Misura 3 Sottomisura 3.3 del Piano Sociale di Zona. L'intervento è realizzato nella forma di "assistenza domiciliare indiretta attraverso l'assunzione di assistenti familiari.
La domanda va presentata su apposito modulo ai Comuni di residenza. Per informazioni è possibile rivolgersi ai competenti Uffici Servizi Sociali.
In allegato è possibile consultare l'Avviso pubblico e scaricare il modello di istanza.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |02/09/2016|

2 settembre 2016: avvio del SIA - Sostegno per l'Inclusione Attiva.

Si apre oggi la possibilità per i cittadini di presentare, presso i Comuni di residenza, l'istanza di accesso al SIA, misura di contrasto nazionale alla povertà estrema.
In allegato il relativo comunicato e il modulo INPS per presentare la domanda.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |25/05/2016|

Graduatoria definitiva distrettuale "Contributi canoni di locazione 2015"

Si comunica che, all'Albo Pretorio on line e sul Portale della Trasparenza del Comune di Frosinone, è pubblicata la graduatoria definitiva distrettuale dei richiedenti i contributi per i canoni di locazione 2015, approvata con Determinazione Dirigenziale n. 1415 del 24.05.2016.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |05/05/2016|

Graduatoria provvisoria Avviso pubblico “Interventi per il sostegno abitativo ai sensi della DGR n. 470/2013 e della Det. Dir. n. G05811/2013”

Con riferimento all’Avviso pubblico in oggetto, si comunica che presso gli Uffici dei Servizi Sociali dei 23 Comuni del Distretto Sociale B di Frosinone, è disponibile la graduatoria provvisoria per la visione da parte dei cittadini residenti interessati.
In considerazione della capienza del fondo disponibile, la graduatoria è relativa ai richiedenti ammessi al beneficio e risultanti in posizione utile, ai richiedenti ammessi ma non risultanti in posizione utile per la fruizione del beneficio e ai non ammessi. I non ammessi al contributo potranno prendere visione delle motivazioni che hanno determinato la non accettazione dell’istanza.
La graduatoria provvisoria sarà consultabile fino al 16 maggio p.v. per osservazioni relative ad eventuali errori materiali riscontrati; sarà quindi approvata con carattere definitivo tramite Determinazione dirigenziale e resa pubblica, nei termini previsti dalle norme vigenti.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |16/02/2016|

Avviso pubblico Ambito Frosinone: Det. Dir. Regione Lazio n. G15371/2015: ampliamento rete strutture residenziali disabili

Ai sensi di quanto stabilito dalla Determinazione Dirigenziale Direzione Regionale Politiche Sociali n. G15371/2015, è aperto un Avviso Pubblico per l’erogazione di un finanziamento ai Distretti socio-sanitari ricadenti nell’Ambito di Frosinone, finalizzato alla realizzazione di strutture residenziali dedicate alla disabilità.
I Distretti interessati ad accedere ai finanziamenti oggetto dell'Avviso, dovranno presentare la propria candidatura, corredata da una dettagliata proposta progettuale, all’Ambito nei termini e con le modalità previste nello stesso, entro le ore 13.00 del 15 maggio 2016.
In allegato l'Avviso pubblico in argomento.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |15/02/2016|

Affidamento in gestione del servizio di assistenza domiciliare integrata in favore di soggetti non autosufficienti.

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale "B", in esecuzione della Det. Dir. n. 3751 del 24.12.2015, indice una procedura aperta, ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs. 12.04.2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, per l'affidamento in gestione del Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata in favore di soggetti non autosufficienti.
Importo a base d'appalto: € 795.000,00 esclusa IVA e oneri per la sicurezza, pari ad € 15.000,00 IVA compresa.
Durata dell'appalto: anni 3 (tre)
Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all'art. 34 D.Lgs. 136/2006 e s.m.i.
L'aggiudicazione avverrà in favore dell'offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell'art. 83 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i..
Il plico contenente l'istanza di partecipazione, il progetto tecnico e l'offerta economica dovranno pervenire all'Ufficio Protocollo del Comune, Piazza VI Dicembre, entro le ore 12.00 del 29.03.2016.
La prima seduta pubblica si terrà il giorno 31.03.2016, alle ore 10.00, presso gli uffici comunali di Via A. Fabi.
La documentazione integrale concernente la gara è disponibile sul sito del Comune di Frosinone www.comune.frosinone.it e sul sito del Distretto Sociale www.distrettosocialefrosinone.it
Codice CIG 6565286565
Importo del contributo ANAC da parte delle imprese concorrenti: € 70,00
Il responsabile del procedimento è l'Avv. Antonio Loreto (antonio.loreto@comune.frosinone.it 0775/265209 - fax 0775/265455).


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |02/10/2015|

Sblocchi di partenza - Manifestazione di interesse per Organismi sportivi, Soggetti pubblici e privati e Istituti scolastici.

Con Determinazione Dirigenziale Settore del Welfare n. 2713 del 02.10.2015 il Comune di Frosinone, in qualità di Capofila dell'Ambito territoriale provinciale di Frosinone, indice Manifestazione di interesse rivolta a Organismi sportivi, Soggetti pubblici e privati e Istituti scolastici, disponibili ad attuare e supportare, le attività previste dal progetto.
Il programma sperimentale regionale "Sblocchi di partenza" è relativo ad interventi di inclusione sociale attraverso lo sport e prevede quali destinatari ragazzi della fascia di età 11 - 19 anni appartenenti a nuclei in condizioni di fragilità sociale, da avviare ad una pratica sportiva per la durata di 12 mesi per minimo due volte a settimana.
In allegato sono disponibili i modelli di adesione e la documentazione necessaria a formalizzare la richiesta di Manifestazione di interesse, che dovrà pervenire al Comune di Frosinone, Piazza VI Dicembre snc entro le ore 12.00 di lunedì 12 ottobre 2015.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |01/10/2015|

LEGGE REGIONALE 23 NOVEMBRE 2006, N. 20. SERVIZI ED INTERVENTI IN FAVORE DI SOGGETTI NON AUTOSUFFICENTI.

SI RENDE NOTO che sono riaperti i termini per la presentazione delle domande relative all'attivazione dei servizi ed interventi previsti dal Fondo regionale di cui alla Legge regionale n. 20, del 23 novembre 2006.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |25/09/2015|

Avviso Pubblico per l'attuazione del programma sperimentale "Sblocchi di partenza". CIG ZD11639EEE

AVVISO PUBBLICO per l’attuazione del programma sperimentale “Sblocchi di partenza” relativo ad interventi di inclusione sociale attraverso lo sport, nell’ambito sovra distrettuale della Provincia di Frosinone, ai sensi della Determinazione Dirigenziale regionale n. G08027 del 30 giugno 2015 e della successiva Determinazione Dirigenziale regionale n. G09912 del 7 agosto 2015. CIG ZD11639EEE.
In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n. 2603 del 25.09.2015 il Comune di Frosinone, in qualità di Capofila dell’ambito provinciale di Frosinone, indice Avviso pubblico per la realizzazione delle seguenti attività:
1) Predisposizione della proposta progettuale;
2) Pubblicizzazione delle attività sul territorio dei 91 Comuni della Provincia;
3) Gestione, controllo e monitoraggio delle attività previste nel progetto;
4) Rendicontazione delle attività svolte secondo termini e modalità di cui alle richiamate Determinazioni regionali.
L’Avviso prevede un compenso complessivo di € 15.000,00 (quindicimila) compresa IVA e oneri per la sicurezza, stimati in € 150,00 (centocinquanta).
Possono partecipare all’Avviso pubblico in oggetto gli Enti pubblici e privati che non incorrano in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all’art 38 del D. Lgs. 163/2006 e possiedano i necessari requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnica per svolgere le attività di che trattasi.
Gli Enti interessati dovranno far pervenire la propria manifestazione di interesse, corredata dalla documentazione richiesta, al Comune di Frosinone Settore del Welfare - Distretto Sociale B, Piazza VI Dicembre, 03100 Frosinone, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 2 ottobre 2015.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |14/09/2015|

Riapertura termini Avviso Pubblico SLA - Interventi anno 2015

SI RENDE NOTO che la Regione Lazio, con Det. Dir. n. G19295 del 30/12/2014 ha finanziato la terza annualità (es. fin. 2015) del Programma di interventi in favore di persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA) – Azione 1 “Assistenza domiciliare e aiuto personale”, il cui scopo è facilitare e supportare la permanenza del paziente nel proprio contesto familiare.
Sono, pertanto, riaperti i termini per la presentazione delle istanze relative all’Avviso Pubblico del 09/05/2013, predisposto ai sensi della DGR n. 233/2012 e della Det. Dir. n. B08766/2012 e approvato dal Comitato dell’Accordo di Programma del Distretto Sociale B di Frosinone in data 29/04/2013.
L’istanza di accesso al contributo economico, corredata dagli allegati richiesti, deve essere indirizzata al Comune di Frosinone, Capofila del Distretto Sociale B, Ufficio Protocollo, Piazza VI Dicembre, snc. 03100 Frosinone e dovrà pervenire entro il 23 ottobre 2015.
In allegato il Bando e la documentazione per la presentazione dell'istanza.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |25/06/2015|

Avviso pubblico per la concessione e l’erogazione a soggetti del terzo settore di contributi per interventi di sostegno ai nuclei familiari fragili.

In esecuzione della D.G.R. n. 658/2014 misura: 2.1) Progetti terzo settore, l’IPAB Opera Pia Asilo Savoia, in qualità di soggetto individuato dal competente Assessorato alle Politiche Sociali della Regione Lazio per l’attuazione degli interventi previsti dal cosiddetto “Pacchetto famiglia 2014: misure a sostegno delle famiglie del Lazio”, indice Avviso pubblico per la concessione e l’erogazione a soggetti del terzo settore di contributi per la realizzazione di interventi finalizzati al sostegno ai nuclei familiari più fragili.
Le finalità dell’intervento possono riguardare le seguenti aree:
- Servizi di accoglienza residenziali e semiresidenziali (minori e nuclei mamma con bambini);
- Servizi di sostegno all’inclusione sociale e all’inserimento per nuclei vulnerabili;
- Progetti di sostegno alla genitorialità: la famiglia come risorsa per altre.
L’importo massimo del contributo regionale per ciascun progetto è di euro 30.000,00.
I soggetti che possono presentare la domanda sono:
- Associazioni di volontariato;
- Associazioni di promozione sociale;
- Cooperative sociali;
- Imprese sociali.
Le candidature dovranno pervenire, pena l’esclusione, entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 27.07.2015 con qualsiasi mezzo a carico del concorrente, direttamente al seguente indirizzo:
- Per posta o a mano: OPERA PIA ASILO SAVOIA – Via Monza 2 – 00182 – Roma; negli orari di apertura al pubblico degli Uffici: lun – ven ore 09.00 – 12.30; 14:00 – 15:00.
- Per posta elettronica certificata (PEC): sostegnonucleifamiliari@pec.it

Per maggiori informazioni è opportuno consultare l’Avviso pubblicato sul BUR Lazio n. 51 del 25/06/2015 da pag. 346.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |24/06/2015|

Avviso pubblico per la realizzazione di uno Sportello informativo distrettuale sul gioco d'azzardo patologico (GAP)

AVVISO PUBBLICO per la realizzazione del servizio di “Sportello informativo territoriale per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico (GAP)” nel Distretto Sociale B di Frosinone. CIG Z0115168A0
In esecuzione della Determinazione Dirigenziale n. 1768 del 23.06.2015 il Comune di Frosinone, in qualità di Capofila del Distretto Sociale B, indice Avviso pubblico per la realizzazione del servizio di Sportello informativo territoriale per la prevenzione del gioco d’azzardo patologico (GAP), in attuazione della Legge Regionale n. 5/2013, nel territorio dei 23 Comuni associati.
Per il servizio si prevede un compenso complessivo di € 20.000,00 (ventimila) compresa IVA e oneri per la sicurezza, stimati in € 200,00 (duecento), per mesi dodici.
Possono partecipare all’Avviso pubblico in oggetto tutti gli Enti del Terzo Settore regolarmente iscritti agli Albi/Registri nazionali e/o regionali di riferimento, che non incorrano in alcuna delle condizioni di esclusione di cui all’art 38 del D. Lgs. 163/2006 e possiedano i necessari requisiti di capacità economico-finanziaria e tecnica per svolgere il servizio di che trattasi.
Gli Enti interessati dovranno far pervenire la propria offerta tecnica, corredata dalla documentazione richiesta, al Comune di Frosinone Settore del Welfare - Distretto Sociale B, Piazza VI Dicembre, 03100 Frosinone, entro e non oltre le ore 12.00 del giorno 10 luglio 2015.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |08/04/2015|

AVVISO ALLE COOPERATIVE SOCIALI CHE EROGANO SERVIZI DI ASSISTENZA DOMICILIARE SUL TERRITORIO DISTRETTUALE.

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, ha ottenuto un finanziamento per interventi in favore di soggetti non autosufficienti nell’ambito del progetto Home Care Premium 2014. Tale progetto prevede, oltre alle prestazioni prevalenti, erogate direttamente dall’INPS gestione ex INPDAP, alcune prestazioni integrative realizzate a cura del Distretto.
Fra le prestazioni integrative elencate all’art. 15 dell’Avviso pubblico HCP 2014, sono previsti interventi di Sollievo di tipo domiciliare, extra domiciliare e residenziale, erogabili nella misura massima di 8 ore mensili per ciascuna tipologia di intervento, al costo unitario massimo di euro 12,00.
Considerata l’esigenza di assicurare l’erogazione di tali interventi da parte del Distretto, si richiede la manifestazione di disponibilità da parte delle Cooperative Sociali che già erogano servizi di assistenza domiciliare sul territorio distrettuale a fornire le suddette prestazioni di Sollievo per gli utenti che ne facciano richiesta.
Si chiede altresì di far pervenire la suddetta manifestazione di disponibilità a mezzo e-mail (segreteria@distrettosocialefrosinone.it) all’Ufficio di Piano del Distretto Sociale “B” entro la data del 13 aprile 2015.

Il Coordinatore dell'Ufficio di Piano Distretto Sociale B
Avv. Antonio Loreto


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |28/11/2014|

HCP 2012: comunicazione INPS per differimento dei termini di scadenza.

Per opportuna conoscenza da parte degli utenti e degli interessati, si comunica che con Determinazione n. 97 del 27 novembre 2014, la Direzione centrale Credito e Welfare dell'INPS, ha operato un differimento tecnico del progetto HCP 2012, individuando la data di conclusione dello stesso nel 28 febbraio 2015.
La presente comunicazione è diffusa per consentire agli utenti in carico gli adempimenti richiesti.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |24/09/2014|

Affidamento dei servizi Socio - Assistenziali per le persone ospitate nella Casa di Riposo "Ferrari" di Ceprano.

L’IPAB RICOVERO VECCHI “FERRARI” di Ceprano ha indetto una procedura d'appalto avente per oggetto la gestione di Servizi Socio-Assistenziali finalizzati al mantenimento e al recupero dei livelli di autonomia delle persone Anziane e al sostegno della famiglia, sulla base di un piano personalizzato di intervento come definito dall’art., 1 comm.2, lett. C) della Legge Regionale n. 41/2003 per le persone ospitate nella Casa di Riposo “Ferrari” di Ceprano. E’ possibile consultare e/o scaricare i documenti relativi alla gara dal file compresso in allegato.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |09/09/2014|

29/08/2014: Avviso di gara per l'affidamento in gestione dei servizi alla persona nel Distretto Sociale B.

In esecuzione alla Det. Dir. n. 1773 del 27/06/2014 il Comune di Frosinone - Settore del Welfare - in qualità di Capofila del Distretto Sociale B, in data 29/08/2014 ha indetto gara per l'affidamento in gestione dei servizi di: assistenza domiciliare, centri diurni per minori e disabili, strutture residenziali per minori, servizio sociale professionale e segretariato sociale e centro per la famiglia e mediazione familiare. Codice CIG 5880916D65.
L'aggiudicazione del servizio avverrà con il criterio dell'offerta economicamente più vantaggiosa (art. 83 D. Lgs. 12/04/2006 n. 163); durata massima dell'appalto: 2 anni. Importo a base d'appalto riferito ai due anni: € 5.776.748,00 al netto di IVA e oneri di sicurezza.
Il termine per la presentazione delle offerte all'Ufficio Protocollo del Comune di Frosinone, Piazza VI Dicembre snc. è fissato alle ore 12.00 del giorno 10/10/2014.
Gli atti di gara e la modulistica sono estraibili dal sito istituzionale www.comune.frosinone.it (sezione: Amministrazione trasparente - Bandi di gara e contratti - Gare e procedure in corso).


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |11/08/2014|

Avviso pubblico per interventi in favore di persone affette da SLA - riapertura termini.

Si rende noto che la Regione Lazio, con Det. Dir. n. G03867 del 28/03/2014 ha finanziato la seconda annualità (es. fin. 2014) del Programma di interventi in favore di persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA) – Azione 1 “Assistenza domiciliare e aiuto personale”, il cui scopo è facilitare e supportare la permanenza del paziente nel proprio contesto familiare.
Sono, pertanto, riaperti i termini per la presentazione delle istanze relative all’Avviso Pubblico del 09/05/2013, predisposto ai sensi della DGR n. 233/2012 e della Det. Dir. n. B08766/2012 e approvato dal Comitato dell’Accordo di Programma del Distretto Sociale B di Frosinone in data 29/04/2013.
In allegato l'Avviso pubblico e il modello di istanza; la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 22 settembre p.v.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |23/07/2014|

Regione Lazio: Insieme per l'inclusione - tre nuovi Bandi rivolti ad Enti locali e Terzo Settore per l'inclusione sociale.

Rigenerazione urbana, riqualificazione degli spazi aggregativi, sostegno alle reti familiari, politiche attive per anziani, minori, donne, immigrati e seconde generazioni, impresa sociale: sono alcuni degli ambiti di intervento che verranno finanziati attraverso i tre nuovi avvisi pubblici della Regione "Innova tu", "Fraternità" e "Bene in Comune", che metteranno a disposizione complessivamente 7 milioni e 150mila euro per progetti di inclusione sociale.
La documentazione è online sul sito regionale; i bandi (pubblicati il 15 luglio 2014) sono aperti alla partecipazione degli organismi del Terzo settore e agli Enti locali.
"BANDO DELLA FRATERNITÀ" scadenza: 16 settembre 2014 ore 12 Rivolto agli organismi del Terzo settore, associazionismo, volontariato, cooperazione e impresa sociale, enti religiosi e fondazioni, il bando assegnerà 4 milioni di euro per un massimo di 20mila euro a progetto, sostenendo circa 200-250 interventi diffusi su tutto il territorio regionale. Importante novità è il finanziamento fino al 25% dell'importo totale del progetto per l'acquisto di beni strumentali ovvero coniugare il sostegno alle buone pratiche, idee e iniziative, con strumenti concreti in grado di lasciare un segno duraturo nel tempo e fruibile per tutta la comunità come: pc per allestimento di una sala multimediale, gli strumenti per un corso di musica, attrezzature per la riqualificazione di un campo sportivo. I progetti infatti saranno rivolti alla rigenerazione urbana dei luoghi di aggregazione sociale, culturale e sportiva, al superamento dei fattori di disagio e di esclusione sociale, al miglioramento della qualità dei servizi della vita di relazione dei cittadini, con particolare attenzione ad anziani, giovani, donne, immigrati e seconde generazioni di immigrati, persone con disabilità e con patologie psichiatriche, alla piccola imprenditoria femminile e alla conciliazione tra tempi di vita e di lavoro, oltre che la promozione delle reti familiari di mutuo aiuto e di fruizione dei servizi educativi e di cura. L'obiettivo è favorire la realizzazione di un welfare lontano dai vecchi modelli assistenzialistici, capace di promuovere l'inclusione sociale di tutti i cittadini, in particolare di quelli più fragili, come motore di sviluppo e fattore di benessere.
Per informazioni telefoniche si possono contattare il martedì e il giovedì, nelle fasce orarie 11:00-13:00 e 14:00-16:00, il Sig. Giovanni Pozzi - tel. 06.5168.8487 gpozzi@regione.lazio.it oppure la Sig.ra Daniela Solazzi - tel. 06.5168.8040 dsolazzi@regione.lazio.it
"INNOVA TU" scadenza: 20 settembre 2014 ore 12 Con uno stanziamento di 1 milione e 500 mila euro, per la prima volta la Regione investe esplicitamente sulla valorizzazione delle imprese sociali, ovvero quelle realtà imprenditoriali che coniugano lo sviluppo economico e la creazione di posti di lavoro con attività di utilità sociale per il loro territorio. La nascita di nuovi progetti di impresa sociale permetterà di offrire risposte e soluzioni innovative ai bisogni dei cittadini più fragili. Il bando è stato costruito con una consultazione on line promossa dalla Regione Lazio e rivolta a tutti i cittadini per accogliere idee sull'innovazione sociale. All'avviso pubblico potranno partecipare le imprese sociali e le cooperative sociali. I progetti, finanziabili con un importo massimo di 50mila euro, dovranno riguardare: l'agricoltura sociale, il co-working, i nuovi modelli di erogazione di servizi alla persona, le social street e il welfare di quartiere, i progetti di coabitazione e assistenza tra famiglie come i condomini solidali, la rigenerazione urbana dei quartieri degradati, lo sviluppo di app e sistemi informatici per i contact center di pronto soccorso sociale.
Per informazioni telefoniche si possono contattare il martedì e il giovedì, nelle fasce orarie 11:00-13:00 e 14:00-16:00, il Sig. Giovanni Pozzi - tel. 06.5168.8487 gpozzi@regione.lazio.it oppure la Sig.ra Daniela Solazzi - tel. 06.5168.8040 dsolazzi@regione.lazio.it
"BENE IN COMUNE"scadenza: 30 settembre 2014 ore 17 Rivolto agli Enti locali (Roma Capitale, i Municipi romani e tutti i Comuni della Regione) e ai soggetti pubblici, l'avviso pubblico assegnerà 1 milione e 650mila euro: i progetti saranno finanziabili con un importo massimo di 20mila euro. Gli Enti locali possono partecipare al bando anche in partnership con gli organismi del Terzo settore. In particolare, 1 milione di euro sarà destinato ai progetti per gli anziani, alle attività per l'invecchiamento attivo, alle iniziative intergenerazionali e alla valorizzazione dei servizi territoriali come i Centri anziani. Invece, 650mila euro saranno rivolti al sostegno delle attività di potenziamento dei servizi socio-assistenziali che abbiano una ricaduta sociale significativa e i progetti dovranno riguardare preferibilmente la creazione di servizi sociali a carattere innovativo o sperimentale e l'inclusione sociale e lavorativa di persone con disabilità o svantaggio sociale. Saranno premiate in particolare le iniziative che punteranno sul coinvolgimento attivo dei cittadini e sulla ripetibilità del modello, ovvero sulla possibilità di replicare il progetto in contesti territoriali diversi in modo da favorire la circolazione delle buone pratiche sociali.
Per informazioni telefoniche si può contattare il martedì e il giovedì, nelle fasce orarie 11:00-13:00 e 14:00-16:00, la Sig.ra Germana Villetti - tel. 06.5168.8982 gvilletti@regione.lazio.it
Fonte: sito web della Regione Lazio


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |23/05/2014|

Regione Lazio - Contrasto alla povertà: approvazione graduatoria progetti ammessi

Con Determinazione G07277 del 19/05/2014 la Regione Lazio ha approvato la graduatoria dei progetti presentati da soggetti del Terzo Settore per il contrasto alla povertà e all'esclusione sociale.
I progetti fanno riferimento all'Avviso pubblico approvato con la DGR 402/2013 e la successiva DGR 235/2014.
In allegato il testo della Determinazione e le graduatorie.
Fonte: sito web Regione Lazio.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |25/02/2014|

Comunità Capodarco: Premio L'Anello debole - Bando 2014.

Torna L'anello debole, il premio internazionale assegnato dalla Comunità di Capodarco ai migliori video e audio cortometraggi, giornalistici e di fiction, su tematiche a forte contenuto sociale e sulla sostenibilità ambientale.
Il bando dell'VIII edizione prevede quattro sezioni in concorso:
1) audio cortometraggi (inchieste, reportage, documentari) durata da 3' a 25';
2) video cortometraggi della realtà (inchieste, reportage, documentari) durata da 3' a 25';
3) video cortometraggi di fiction durata da 3' a 25';
4) video cortissimi (della realtà o di fiction) durata da 0' a 3'.
La scadenza per la consegna delle opere è il 31 marzo 2014 .
Le opere saranno valutate da quattro giurie di qualità, di cui faranno parte autorevoli personaggi di cinema, Tv, radio, giornalismo, cultura. Tra questi: Linus, don Vinicio Albanesi, Giovanni Anversa, Massimo Cirri, Pino Corrias, Ivan Cotroneo, Daniela De Robert, Domenico Iannacone, Gianluca Nicoletti, Giancarlo Santalmassi, Daniele Segre, Dario Zonta. La composizione completa verrà resa nota entro pochi giorni. Il direttore artistico del premio è Andrea Pellizzari .
La premiazione avverrà all'interno del Capodarco Corto Film Festival, previsto presso la Comunità di Capodarco di Fermo, nelle Marche, dal 22 al 29 giugno 2014.
Segreteria organizzativa c/o Redattore sociale: tel. 0734 681001; e-mail info@premioanellodebole.it ; web www.premioanellodebole.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |21/02/2014|

Roma - ASL RM B, ASL RM C e Minerva Sapiens Srl: apertura corsi OSS in autofinanziamento.

Aperte le iscrizioni a corsi OSS (1000 ore) in autofinanziamento; ATS Minerva Sapiens - ASL RM B e ATS Minerva Sapiens - ASL RM C.
Per informazioni visitare il sito web di Minerva Sapiens o contattare la segreteria ai numeri 06.5128484 / 06.51600039 (dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 16,30) oppure all'idirizzo email formazione@minervasapiens.it
In allegato Bandi e modulo di domanda.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |27/01/2014|

Avviso pubblico per “Interventi in favore di persone affette da malattia di Alzheimer - DGR n. 504/2012 e Det. Dir. n. B08785/2012”: comunicazione.

Comunicazione ai richiedenti il contributo economico per interventi in favore di persone affette da Alzheimer, per i quali è stata richiesta l’integrazione della documentazione sanitaria (nota del Comune di Frosinone prot. n. 504 del 09/01/2014).
Si fa presente che, in considerazione delle difficoltà ad ottenere dai competenti servizi sanitari territoriali, la certificazione sanitaria aggiornata nei tempi previsti, in particolare per gli utenti non trasportabili che necessitano di visita domiciliare, il Distretto Sociale B di Frosinone e il Distretto Socio-assistenziale A di Alatri, hanno disposto che il termine del 31/01/2014 precedentemente indicato non è da considerare perentorio e hanno fissato un nuovo termine di presentazione al 28/02/2014.
Per informazioni:
tel. 0775 265452/455;
e-mail: info@distrettosocialefrosinone.it e segreteria@distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |23/12/2013|

Università di Roma "La Sapienza" - Apertura bando Master II livello in “ Management delle Reti per lo Sviluppo Sociale - MaRSS".

E' stato attivato, per l’anno accademico 2013/2014, il Master Universitario di II livello in “ Management delle Reti per lo Sviluppo Sociale - MaRSS” presso la Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”; Direttore: Prof. Sandro Bernardini.
Il Master è svolto in collaborazione con ASL Frosinone, Asl Roma C, SIQUAS Società Italiana per la Qualità nell’Assistenza Sanitaria, Roma; CSE Confederazione Indipendente Sindacati Europei, Roma; SUNAS Sindacato Unitario Nazionale Assistenti Sociali, Legacoop Lazio, Roma.
A tal proposito si allega Bando di concorso pubblicato sul sito dell’Università “Sapienza” il 15 dicembre con scadenza 15 gennaio 2014.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |28/11/2013|

BANDO CONTRO LA POVERTA': 5 MILIONI PER I PROGETTI DEL TERZO SETTORE.

Approvato dalla Giunta regionale l'avviso pubblico che mette a disposizione di associazioni, cooperative, fondazioni e onlus 5 milioni per iniziative di contrasto all'indigenza. Il presente Avviso è stato pubblicato sul sito regionale il 25/11/2013. Da tale data decorre il conteggio dei 20 giorni stabiliti per la presentazione delle domande di contributo che dovranno, pertanto, pervenire all'Ufficio accettazione postale della Direzione Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport della Regione Lazio, Viale del Serafico n. 127 - 00142 Roma, entro le ore 17:00 del giorno 16 dicembre 2013, a pena di esclusione. L'Avviso è consultabile sul Sito della Regione Lazio all'indiirizzo "www.socialelazio.it".


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |11/10/2013|

Caritas Diocesi Veroli - Frosinone - Ferentino: aperto Bando di Servizio Civile all'estero.

La Caritas di Frosinone segnala che nel Bando del Servizio civile nazionale pubblicato il 4 ottobre scorso, con scadenza per la presentazione delle domande il 4 novembre 2013, è presente anche un loro progetto di Servizio civile all'estero. Il progetto è denominato “PROMOZIONE DELLA GIUSTIZIA SOCIALE E DELLA PACE IN RWANDA” e prevede 4 posti da realizzare nella città di Gisenyi in Rwanda.
I giovani interessati (con età compresa fra i 18 e i 29 anni non compiuti)possono rivolgersi all'ufficio della Caritas di Frosinone: 0775.839388 (Lun-Ven 9-13.30 e 14.30-16.30; Sab 9-12.30). Informazioni più complete sono reperibili sul sito web della Caritas di Frosinone: http://caritas.diocesifrosinone.com


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |09/10/2013|

Frosinone - Consorzio Parsifal: apertura Bando Servizio Civile.

Sono settantacinque i posti messi a disposizione dal Consorzio Parsifal di Frosinone per i ragazzi interessati all’esperienza di volontariato del Servizio civile. Il termine per le domande è fissato per il giorno 4 novembre.
Possono presentare la loro candidatura ragazze e ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni non compiuti. I settori e i servizi di impiego sono prevalentemente quelli dell’assistenza alle persone disabili, agli anziani e dell’educazione e promozione culturale per i minori. Ci sono, poi, proposte nell’area della comunicazione sociale e della conservazione del patrimonio bibliotecario.
I volontari selezionati riceveranno un contributo mensile di 433 euro.
In provincia di Frosinone il Consorzio selezionerà trentanove volontari; trenta saranno impiegati dalla cooperativa Altri Colori. Sette di loro presteranno servizio nelle ludoteche del distretto FrA (sedi di Alatri-Fiuggi–Paliano), quattro nella ludoteca comunale di Frosinone, mentre altri sette giovani avranno l’opportunità di operare nelle ludoteche site nel carcere di Frosinone e nel reparto di Pediatria dell’ospedale ‘F.Spaziani’ del capoluogo ciociaro. Ancora: a Frosinone il centro RED di Frosinone ospiterà quattro volontari mentre il Centro diurno ‘Emanuele Fanella’ e la Comunità alloggio di Alatri vedranno all’opera altri 8 volontari. Quattro, invece, i ragazzi che potranno prestare servizio nel Centro socio educativo per minori di Ceprano. Due volontari saranno impiegati ad Anagni nel centro per disabili dalla cooperativa Due Delfini mentre quattro volontari opereranno nella biblioteca del Conservatorio di Frosinone e 3 direttamente nella sede del Parsifal a Frosinone nell’ambito di un progetto di comunicazione sociale.
Per tutte le informazioni si può fare riferimento alla sezione servizio civile del portale www.consorzioparsifal.it, dove sono consultabili le schede relative a ciascun progetto, fruibili le modalità di presentazione della domanda e disponibili i contatti cui rivolgersi per qualsiasi richiesta.
Fonte: sito web Consorzio Parsifal


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |12/09/2013|

Home Care Premium 2012: pubblicazione Registro del Volontariato Sociale.

Pubblichiamo i primi elenchi (aggiornati al 2 settembre) degli Enti di Terzo Settore che hanno risposto all'Avviso pubblico per l'iscrizione al Registro del Volontariato Sociale del Distretto Sociale B di Frosinone, rivolto ai soggetti interessati a svolgere attività socio-assistenziali di volontariato, in favore dei beneficiari del progetto Home Care Premium 2012.
Si ricorda che il Registro ha validità per tutta la durata del progetto Home Care Premium 2012. L’istanza deve essere formulata utilizzando il “Modello per l’iscrizione al Registro del Volontariato sociale” specifico per ciascuna tipologia di Ente.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |26/08/2013|

Associazione BIOS: corsi di riqualificazione professionale in operatore socio sanitario (OSS).

Si informa che presso l’ Ufficio Informagiovani del Comune di Sant’Elia Fiumerapido (FR) è possibile compilare le domande di ammissione ai corsi di riqualificazione professionale per il conseguimento dell’attestato di Operatore Socio Sanitario, in regime di autofinanziamento, che verranno attivati in partenariato con l’Azienda Unità Sanitaria Locale.
L’Associazione BIOS è a disposizione presso l’Ufficio Informagiovani del Comune di Sant’Elia Fiumerapido (FR), sito in Piazza Enrico Risi, n. 1 ai fini della compilazione della domanda di ammissione, tutti i giorni lavorativi dalle 9:30 alle 13:00 (lunedì e mercoledì anche dalle 15:30 alle 17:30).
Per eventuali chiarimenti: 0776/351827 e bios.santelia@libero.it
In allegato la locandina con il dettaglio dei vari percorsi formativi previsti.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |12/08/2013|

Distretto Sociale B: Avviso pubblico per interventi in favore dei malati di Alzheimer e loro familiari.

Si comunica che da oggi è aperto l'Avviso pubblico per l'accesso a interventi di aiuto alla persona, nella forma di "assistenza domiciliare indiretta, tramite assunzione di assistenti familiari", da parte di persone affette da malattia di Alzheimer.
L'intervento prevede, infatti, l'erogazione di un assegno di cura destinato all'assunzione di uno o più assistenti familiari, con importo massimo di € 900,00 mensili. Il contributo sarà graduato in base alla gravità della patologia e alla situazione economica del nucleo familiare.
Il bando resterà aperto fino al 18 ottobre 2013. L’istanza deve essere formulata utilizzando l'apposito modello predisposto dal Distretto Sociale B.
In allegato sono posti l’Avviso Pubblico e il modello di istanza.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |01/08/2013|

Regione Lazio: approvazione della graduatoria dei progetti di Servizio Civile 2013.

Con Determinazione n. B03301 del 29/07/2013, la Regione Lazio - Direzione Regionale Politiche Sociali, Autonomie, Sicurezza e Sport - ha approvato la graduatoria definitiva dei progetti di Servizio Civile per l'anno 2013. La graduatoria riguarda sia i progetti ammessi sia quelli respinti, riportando la relativa motivazione.
In allegato la Determinazione che riporta la graduatoria completa e dalla quale si possono conoscere i progetti ammessi che insistono sul territorio distrettuale.
Fonte: sito web Regione Lazio.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |15/07/2013|

Home Care Premium 2012: Avviso pubblico per l'iscrizione al Registro del Volontariato Sociale da parte degli Enti del Terzo Settore.

Si comunica che è aperto l'Avviso pubblico per l'iscrizione al Registro del Volontariato Sociale del Distretto Sociale B di Frosinone, da parte dei soggetti del Terzo Settore interessati a svolgere attività socio-assistenziali di volontariato, in favore dei beneficiari del progetto Home Care Premium 2012.
Possono iscriversi al Registro le diverse tipologie di Enti di Terzo Settore, come definiti dall'art.2 del DPCM 30.03.2001 “Atto di indirizzo e coordinamento sui sistemi di affidamento dei servizi alla persona ai sensi dell'art. 5 della L. 8 novembre 2000, n. 328”. Ciascun richiedente sarà iscritto alla specifica Sezione del Registro di propria competenza.
Il Registro ha validità per tutta la durata del progetto Home Care Premium 2012, la cui conclusione è prevista il 31 ottobre 2014. L’istanza deve essere formulata utilizzando il “Modello per l’iscrizione al Registro del Volontariato sociale” specifico per ciascuna tipologia di Ente.
In allegato sono posti l’Avviso Pubblico e i modelli di istanza.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |09/05/2013|

Avviso Pubblico Home Care Premium 2012. Assistenza Domiciliare per non autosufficienti.

Si rende noto che il Comune di Frosinone, Capofila del Distretto Sociale B, sottoscrivendo specifico Accordo di Programma in data 29.01.2013, ha aderito al progetto Home Care Premium 2012, promosso dall’INPS – gestione ex INPDAP, che prevede interventi e servizi a favore delle persone non-autosufficienti e fragili residenti nei 23 Comuni dell’Ambito.
I Programmi Socio Assistenziali Familiari, avviati non prima del 1 luglio 2013, sono rivolti a dipendenti e pensionati pubblici, utenti dell’INPS Gestione Dipendenti Pubblici (Ex Inpdap), ai loro coniugi conviventi e ai familiari di primo grado (genitori e figli) non autosufficienti che ne facciano richiesta, “presi in carico” fino al 31 ottobre 2013.
In allegato la Nota informativa e l'Avviso Pubblico per la presentazione delle domande, il cui termine ultimo è fissato entro e non oltre le ore 12:00 del 30.09.2013.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |09/05/2013|

Avviso pubblico Distretto Sociale B: interventi economici in favore di persone affette da SLA.

Con la DGR n. 233/2012 e la Det. Dir. n. B08766/2012, la Regione Lazio ha promosso e finanziato un Programma di interventi in favore di persone affette da sclerosi laterale amiotrofica (SLA), che i Distretti socio-assistenziali sono chiamati a realizzare nei propri territori, dando priorità all’Azione 1 prevista dall’Allegato alla DGR n. 233/2012, relativa all’erogazione di forme dirette e indirette di “Assistenza domiciliare e aiuto personale”, il cui scopo è facilitare e supportare la permanenza del paziente nel proprio contesto familiare.
Il Distretto Sociale B di Frosinone realizzerà azioni a sostegno della domiciliarità e di riconoscimento del lavoro di cura di familiari/caregiver, di durata annuale, tramite l’erogazione di un contributo economico denominato “assegno di cura”.
In allegato l'Avviso pubblico e il Modello di istanza predisposti per la presentazione delle domande, il cui termine ultimo è fissato per il 14.06.2013.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |08/02/2013|

Avviso Master MARSS - Riapertura iscrizioni.

Si informano gli interessati che non avessero potuto completare le iscrizioni al Master MARSS, che possono ancora farlo.
Gli interessati sono invitati a prendere immediatamente contatti con la dott.ssa Veronica Sabatini (331.7831734), per ogni utile accordo e l'avvio della procedura, che verrà completata con la Segreteria Master de "La Sapienza"e dovrà avvenire comunque entro la giornata di lunedì mattina p.v.
La segreteria


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |30/01/2013|

Ulteriore avviso Master MARSS - Università La Sapenza di Roma.

Si informano gli interessati che per il completamento delle procedure di iscrizione sono state definite con l'Università La Sapienza le seguenti prossime date:
l'apertura del Bando è prorogata fino al 7 febbraio 2013;
la consegna della documentazione cartacea è possibile fino al 5 febbraio 2013, presso la S.C. Servizi Socio Sanitari della ASL di Frosinone;
il colloquio di selezione avverrà il 14 febbraio 2013 ore 15,00 c/o la ASL Frosinone;
l'inizio delle lezioni è previsto il 28 febbraio 2013 (inaugurazione) Sala Teatro ASL Frosinone;
il 1 Marzo 2013 ore 9,00 è previsto l'avvio delle lezioni presso la Saletta ECM della ASL di Frosinone, in via A.Fabi snc.
Si rammenta che per la formalizzazione dell'iscrizione è necessario il pagamento della tassa di preiscrizione (così come da Bando).
La Segreteria del Master resta a Vs. disposizione per ogni informazione e supporto giovedì dalle 15 alle 17,30 e venerdì dalle 9,00 alle 13,00.
Cordialmente.
La Segreteria


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |21/01/2013|

Importante: avvisi Master MARSS - Università La Sapenza di Roma.

Pubblichiamo, per gli interessati, alcuni importanti AVVISI della Segreteria di Frosinone relativi al Master MARSS.
Frosinone, 18.01.2013
AVVISO URGENTE MASTER MARSS
Si informa che la scadenza del bando MASTER MARSS è confermata il 30/01/2013.
La segreteria, per tutte le informazioni, è disponibile nei giorni lunedì e giovedì dalle 14,30 alle 17,30 e il venerdì dalle ore 9,00 alle 14,00.
La Segreteria MASTER MARSS - S.C. Servizi Socio Sanitari - ASL Frosinone, via A.Fabi snc. 03100 Frosinone - Palazzina Direzione Generale II° piano.
Tel. 0775/882544 - 882274.

Frosinone, 18.01.2013
Oggetto:rettifica per procedura iscrizione e pagamento tassa di preiscrizione 22-23-24 gennaio 2013 - Master Marss.
ERRATA CORRIGE
Ci scusiamo per l'ulteriore rettifica delle informazioni ma, a causa del sistema informatico dell'Università la Sapienza, rigido e di non facile accesso, dobbiamo apportare delle correzioni rispetto la mail precedente. Pertanto chiediamo gentilmente di tener conto delle seguenti indicazioni:
a) è opportuno iniziare al più presto la procedura di iscrizione on-line per poter acquisire la propria matricola e password (al momento non è possibile scaricare il bollettino delle tasse di prescrizione);
b) la procedura di iscrizione può essere completata, esclusivamente nei giorni 22/23/24/GENNAIO 2013, accedendo nuovamente nel sistema infostud e scaricando il modulo necessario al pagamento in banca della tassa di pre iscrizione;
c) il giorno 25 gennaio 2013 tutti coloro che avranno completato la procedura dovranno far pervenire la documentazione presso questa segreteria entro le ore 12,00.
La segreteria resta a disposizione nei giorni 22-23-24 gennaio 2013 per la verifica dell'esatta procedura di iscrizione .
La Segreteria di Frosinone.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |15/01/2013|

Università degli Studi di Roma “La Sapienza”. Master di II° livello in “Management delle Reti per lo sviluppo Sociale”.

L’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione ha attivato, per l’anno accademico 2012/2013, un Master Universitario di secondo livello in “Management delle Reti per lo Sviluppo Sociale – Ma.R.S.S.”.
Il Master si propone di realizzare un percorso formativo finalizzato a fornire a coloro in possesso di un titolo universitario di secondo livello (senza limitazioni di età, cittadinanza, classe di laurea e Facoltà di provenienza), già impegnati nel settore sociale, socio sanitario e socio assistenziale, una formazione avanzata nell’area della promozione, organizzazione, gestione e innovazione dei servizi nelle filiere sociali e assistenziali.
Per informazioni sulle modalità di accesso, i requisiti di ammissione e l’organizzazione delle attività formative del Master, è possibile consultare il Bando allegato.
Si sottolinea che nel medesimo Bando sono contenute due imprecisioni -circa la data di selezione (22 gennaio 2013) e di pubblicazione della graduatoria (31 gennaio) - date di cui non si deve tener conto. Le procedure di iscrizione scadranno comunque entro i primi giorni di febbraio.

Informazioni
Segreteria Master Sede di Roma
Dott.ssa Veronica Sabatini
Recapiti telefonici: 3938975091
E-mail:vsabatini1@hotmail.com

Segreteria Master Sede di Frosinone
Dott.ssa Nisia Lucchetti
Presso S.C. Servizi Socio Sanitari ASL Frosinone
Recapiti telefonici: 0775.882544 – 274
E-mail: servizi sociosanitari@aslfrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |25/09/2012|

Regione Lazio: riapertura dei bandi rivolti alle cooperative sociali per la sensibilizzazione contro le dipendenze giovanili.

Con la Determinazione Dirigenziale n. B06255 del 18/09/2012, la Regione ha riaperto e riformulato i bandi per progetti di sensibilizzazione contro le dipendenze, rivolti a ragazzi di 10-18 anni e 18-35 anni di età.
Ai bandi possono partecipare le cooperative sociali iscritte nel relativo Albo regionale alle sezioni A, B e C.
I progetti devono essere presentati entro il 23/10/2012, ore 12:00.
In allegato la Determinazione e il Bando.
Fonte: www.socialelazio.it


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |19/09/2012|

Riapertura iscrizioni all'Elenco speciale delle Coop. Sociali (sez. b e c) per l'affidamento di lavori di piccola manutenzione.

Con Determinazione n.B04149/2012 sono stati riaperti i termini per l'iscrizione all'Elenco speciale delle Cooperative sociali (sez.b) e consorzi (sez.c) di cui alla L.R.24/96 per l'affidamento di lavori di piccola manutenzione in strutture socio-assistenziali di cui alla L.R. 41/2003.
Le modalità di iscrizione, i requisiti ed ogni altra informazione contenuta nell'avviso pubblico allegato alla Determinazione n.B2941/2012 di approvazione del bando.
Si precisa che con l'avvio dell'elenco speciale di cui all'oggetto si intende procedere, con il sistema della chiamata a rotazione, all'affidamento in economia dei lavori di piccola manutenzione ordinaria e straordinaria in strutture socio-assistenziali di cui alla L.R. 41/2003, nel territorio della Regione Lazio che non riescano a fronteggiare emergenze manutentorie improcrastinabili per carenza di fondi propri. Sono pertanto previsti solo incarichi per le seguenti tipologie di interventi:

1. Opere edili;
2. Impianti elettrici;
3. Impianti idrici, riscaldamento, condizionamento, fognature;
4. Opere da falegname;
5. Opere da fabbro.

Inoltre si precisa che ciascun intervento potrà essere compreso tra la soglia minima di Euro 200,00 e quella massima di Euro 2.000,00 omnicomprensivi. Si allega la seguente documentazione:
1) Determinazione B04149 del 09/07/2012;
2) Determinazione B02941 del 18/05/2012;
3) Avviso pubblico per la formazione di un "Elenco speciale delle cooperative sociali (sez. b) e consorzi (sez. c) di cui alla l.r. 24/96 per l'affidamento di lavori di piccola manutenzione in strutture socio-assistenziali" di cui alla L.R. n. 41/2003;

Per informazioni contattare Luigi Quattrin presso la Direzione Regionale Politiche Sociali e Famiglia (06.51688693).


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |06/09/2012|

Servizi ed Interventi a sostegno di persone con handicap in situazione di particolare gravità.

AVVISO PUBBLICO

Legge 21/05/1998, n. 162 - Servizi ed Interventi a sostegno di persone con handicap in situazione di particolare gravità.

SI RENDE NOTO
che, ai sensi della legge 21 maggio 1998, n. 162, la Regione Lazio ha previsto il finanziamento di servizi ed interventi a sostegno di persone con handicap in situazione di particolare gravità.
Le azioni e gli interventi finanziabili della durata di mesi dodici riguardano:
1) Interventi individualizzati di assistenza domiciliare e di aiuto personale;
2) Programmi di aiuto alla persona gestiti in forma indiretta, per i soggetti che ne facciano richiesta, con verifica delle prestazioni erogate e della loro efficacia;
3) Rimborso parziale delle spese documentate di assistenza nell’ambito di programmi preventivamente concordati, finalizzati alla copertura di servizi di aiuto ed assistenza non continuativi, flessibili ed autogestiti.
L’ammontare del contributo è fissato in € 4.000,00 per ogni intervento di aiuto personale finanziabile.
L’ accesso al contributo è previsto esclusivamente per persone con handicap in situazione di particolare gravità, ai sensi dell’art. 3, comma 3, della legge n. 104/92, accertata e certificata dalle Commissioni mediche individuate dall’art. 4 della medesima legge.
Sono escluse le disabilità derivanti da patologie strettamente connesse ai processi di invecchiamento e gli interventi rientranti nel “diritto allo studio”, nonché quelli di natura tipicamente sanitaria.
Non potranno beneficiare degli interventi previsti coloro che, alla data di avvio del progetto, fruiscano già di analoga prestazione assistenziale pubblica.
Gli interessati dovranno inoltrare istanza al proprio Comune di residenza utilizzando gli appositi modelli in distribuzione presso gli uffici dei Servizi Sociali. Le domande dovranno pervenire improrogabilmente entro il 15 ottobre 2012 con allegati: - Dichiarazione ISEE (redditi 2011); - Certificazione attestante la condizione di handicap grave come individuato dall’art. 3 comma 3 della L. 104/92 rilasciata dalla Commissione medica individuata ai sensi dell’art. 4 della medesima Legge; - Certificazione medico specialistica attestante il deficit intellettivo grave; - Fotocopia di un documento di riconoscimento del dichiarante in corso di validità. Sarà finanziato un numero di progetti fino alla concorrenza del fondo a disposizione, sulla base di apposita graduatoria distrettuale, predisposta da idonea Commissione Socio-sanitaria in base ai criteri di valutazione approvati dal Comitato dell’Accordo di Programma con Delibera n. 02 del 03.08.2012.

Per ogni utile informazione è possibile rivolgersi presso l’ufficio Servizi Sociali del proprio Comune di residenza.

Frosinone, 03.09.2012

Il Presidente del Distretto Sociale “B” Dott. Carlo Gagliardi


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |03/09/2012|

Comune di Frosinone. Avviso Pubblico: "Interventi in favore dell'assistenza familiare privata."

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 310 del 08.08.2012 è stato approvato l' Avviso Pubblico per l’accesso al contributo da parte dei nuclei familiari del Comune di Frosinone, bisognosi di forme di assistenza domiciliare privata.
Possono essere ammessi al contributo, sino a concorrenza delle risorse disponibili, i nuclei familiari (anche formati da una sola persona) in possesso dei seguenti requisiti:
a) residenza nel Comune di Frosinone del soggetto bisognoso di assistenza;
b) presenza di uno o più componenti anziani o disabili con bisogno assistenziale, comprovato da Verbale di visita collegiale, attestante la condizione di invalidità di cui ai punti dal 3 al 12 o da Accertamento sanitario collegiale della Commissione Medica ASL di cui all’art.3 della Legge n. 104/1992;
c) reddito ISEE del nucleo familiare non superiore a euro 20.000,00;
Il contributo, erogato nella misura prevista di euro 200,00 mensili per la durata di mesi 6, potrà essere concesso esclusivamente a fronte della regolare assunzione da parte del richiedente di un assistente familiare/badante, ai sensi del CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico del 13 febbraio 2007.
L’assunzione, in essere alla data di scadenza dell' Avviso Pubblico, dovrà avere una durata di tempo non inferiore a 12 mesi e per un monte ore pari o superiore a 20 settimanali.
Per informazioni sulle modalità ed i termini di presentazione della domanda di accesso al contributo, consultare l'Avviso Pubblico allegato.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |28/08/2012|

Servizio Civile: approvazione avviso per gli Enti di accreditati presso la Regione Lazio. Presentazione progetti di SNC anno 2013.

Pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 41 del 28/08/2012, la Determinazione dirigenziale 31 luglio 2012, n. B04836 recante ad oggetto "Approvazione avviso per gli Enti di Servizio Civile accreditati presso la Regione Lazio. Presentazione progetti di SNC anno 2013: scadenza 31.10.2012 ore 14:00".
In allegato è possibile scaricare l'atto.
Fonte: sito web Regione Lazio - Sezione Bollettino Ufficiale.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |03/08/2012|

AVVISO DI AGGIUDICAZIONE Procedura per l’acquisizione in economia del servizio “Centro per la Famiglia/Mediazione Familiare” CIG 3938005088

Si rende noto che con det. dir. 1659 del 17.07.2012, il Comune di Frosinone, in qualità di comune capofila del Distretto Sociale “B”, ha proceduto ad aggiudicare il servizio di “Centro per la Famiglia/Mediazione Familiare” alla Coop. OSA, Operatori sanitari associati, con sede in Roma, Via Volumnio, 1 alla tariffa oraria di € 23,895, oltre Iva e oneri per la sicurezza del lavoro per n. 6.480 ore complessive, per 24 mesi (45 settimane annue). L’avvio del servizio è fissato per il giorno 03.09.2012.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |07/03/2012|

Avviso di aggiudicazione gara. Servizio: Laboratorio teatrale per l'integrazione scolastica degli alunni disabili. CIG 35991890B9

Si rende noto che il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. n.392 del 27.02.2012, ha aggiudicato la procedura per l’acquisizione in economia del servizio Laboratorio teatrale per l’integrazione scolastica degli alunni disabili delle scuole primarie del Distretto Sociale “B”, indetta con Det. Dir. n.2636 del 22.11.2011, nei confronti della Coop. Soc. Altri Colori, con sede in Frosinone, Viale Mazzini, 69, al prezzo di € 77.812,00, al netto dell’IVA e degli oneri per la sicurezza derivante dall’attività d’impresa pari ad € 1.000,00 Iva compresa.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |07/03/2012|

Avviso di aggiudicazione gara. Servizio: Assistenza scolastica educativa. CIG 3599456D0B

Si rende noto che il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. n. 442 del 01.03.2012, ha aggiudicato la procedura per l’acquisizione in economia del servizio Assistenza Scolastica Educativa da attivare nelle scuole secondarie di primo grado dei Comuni del Distretto Sociale “B” indetta con Det. Dir. n. 2637 del 22.11.2011, nei confronti della Coop. Soc. Stile Libero, con sede in Alatri, Via Vecchia Fiura, 106, al prezzo di € 117.958,35, al netto dell’IVA e degli oneri per la sicurezza derivante dall’attività d’impresa pari ad € 3.000,00 Iva compresa.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |17/02/2012|

Accordo Regione Lazio - Ministero delle Politiche Sociali per l'integrazione degli immigrati: progetto "Costruiamo insieme"

“Costruiamo insieme”, questo il titolo del progetto in favore dei cittadini immigrati regolarmente presenti nel Lazio presentato in data 14/02/2012, nel corso di una conferenza stampa presso la sede della Società geografica italiana a Villa Celimontana, dall'assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte, e dal direttore generale dell'Immigrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, Natale Forlani. Presente anche il presidente della Società geografica italiana, Franco Salvatori.
"Le politiche per la casa sono una priorità, che la Giunta Polverini sta affrontando a 360°. - ha dichiarato l'assessore regionale Aldo Forte - Oggi presentiamo un progetto per favorire l'accesso all'alloggio ai cittadini immigrati regolarmente presenti nel Lazio. Non costruiamo solo case, ma un modello di integrazione. Perché l'immigrazione è un fenomeno strutturale nel Lazio, che conta 540mila cittadini immigrati, l'11,9 per cento del totale nazionale. Un fenomeno che non investe solo l'aspetto culturale, ma anche quello economico e sociale. Va governato per evitare tensioni. Con questo progetto, da un lato formiamo una forza lavoro carente sul mercato regionale, come quella di manovali e operatori edili specializzati, grazie a 60 borse lavoro per altrettanti cittadini immigrati. Dall'altro creiamo una rete regionale di case per la permanenza transitoria sia dei lavoratori immigrati stagionali, sia dei cittadini immigrati che vivono situazioni di grave disagio socio-economico".
Nel dettaglio, sono tre le fasi operative di 'Costruiamo insieme'. La prima prevede attraverso un bando l'individuazione delle strutture da recuperare. La seconda la formazione alle professioni edili di 60 cittadini immigrati richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale, regolarmente presenti sul territorio del Lazio con particolare disagio socio-occupazionale. La formazione durerà tra i cinque e i sette mesi con corsi di formazione di 600-1000 ore, con moduli settimanali di 40 ore. Durante la formazione i cittadini immigrati riceveranno una borsa lavoro. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di formazione professionale riconosciuto. Di pari passo alla formazione, i cittadini immigrati saranno inseriti in imprese edili del territorio e si occuperanno del recupero delle strutture. Infine, la terza fase prevede lo start-up della gestione delle strutture in collaborazione con i Comuni interessati.
"Si tratta - ha aggiunto il direttore Natale Forlani - di un programma nazionale di convenzioni tra Ministero e Regioni del valore di 8 milioni di euro. Di questi, 1,5 vanno al Lazio, che è tra le più attive in Italia sul tema. 'Costruiamo insieme', infatti, si inserisce in un contesto di interventi. Il Lazio sta accogliendo circa 1.300 minori stranieri non accompagnati. Per chi è prossimo ai diciotto anni, stiamo già prevedendo di attuare in sinergia percorsi di inserimento socio-lavorativo. In più, è già pronto un nuovo accordo per nuovi corsi di lingua finalizzati al permesso di soggiorno. Interventi mirati all'integrazione, perché ormai siamo entrati in una fase in cui le comunità di immigrati tendono a stabilizzarsi. Una fase nella quale, come sta facendo il Lazio, - ha concludo Forlani - l'attenzione va rivolta a quelli che sono i tre fattori di integrazione più importanti: lavoro, lingua e casa".
Fonte: www.socialelazio.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |16/02/2012|

Procedura per l'acquisizione in economia del servizio Centro per la famiglia/Mediazione familiare. CIG 3938005088

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. 14.02.2012, n. 283 ha indetto procedura per l’acquisizione in economia del servizio Centro per la Famiglia/Mediazione Familiare, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
Importo a base d’appalto: € 162.000,00, al netto dell’IVA e degli oneri per la sicurezza derivante dall’attività d’impresa pari ad € 2.000,00 Iva compresa.
Durata dell’appalto : 24 mesi per 45 settimane annue
Soggetti ammessi a partecipare:
imprese/organismi esplicitamente invitati, di cui alla Det. Dir. 14.02.2012, n. 283

Termine di presentazione delle offerte: 7 marzo 2012, ore 12.00

I seduta pubblica: 8 marzo ore 10.00
Importo del contributo all’Autorità di Vigilanza da parte delle imprese concorrenti : € 20,00
Modalità d’aggiudicazione:
offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

La documentazione integrale concernente la gara è disponibile sul sito del Comune di Frosinone www.comune.frosinone.it e sul sito del Distretto Sociale “B” www.distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |30/01/2012|

Avviso pubblico - Contributo per servizi sperimentali destinati a soggetti fragili: proroga dei termini di presentazione.

Si riporta il comunicato pubblicato su www.socialelazio.it
AVVISO PUBBLICO - CONTRIBUTO FINO A € 30.000 PER SERVIZI SPERIMENTALI DESTINATI A SOGGETTI FRAGILI
La scadenza per la presentazione delle candidature è posticipata al 15 febbraio 2012 - entro le ore 12:00.
Formulario per la presentazione di progetti
L'avviso pubblico è rivolto ai soggetti del privato sociale: organizzazioni di volontariato, cooperative sociali, associazioni di promozione sociale, enti morali, fondazioni, ONLUS e riguarda la proposta di progetti per l'istituzione di servizi sperimentali destinati ai cittadini in condizioni di fragilità sociale.
L'avviso è stato approvato con Determinazione Dirigenziale B10145 del 29/12/2012. Con Determinazione Dirigenziale B00033 del 10/01/2012 sono stati prorogati i termini di scadenza al 15 febbraio 2012 - entro le ore 12:00.
In allegato l'Avviso pubblico e la proroga del termine di scadenza.

Fonte:sito web Regione Lazio.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |27/01/2012|

Avviso: Attivazione dei progetti di Servizio Civile – Bandi 20 settembre 2011

Si pubblica l'avviso del Direttore vicario dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile, Paolo Molinari, in merito all’attivazione dei progetti del Servizio Civile, relativi ai Bandi del 20 settembre 2011.
Nel far seguito all’avviso del 19 gennaio 2012, con il quale è stata data notizia della sospensione dell’attivazione dei progetti, si comunica che la Corte di appello di Milano ha accolto in data odierna, come richiesto da questo Ufficio con ricorso del 18 gennaio 2012, la sospensione dell’efficacia dell’ordinanza n.15243/11RG emessa dal Giudice di primo grado in data 9 gennaio 2012.
Di conseguenza l’Ufficio è nella condizione di riprendere immediatamente le attività relative all’avvio al servizio dei volontari selezionati. Pertanto, le partenze programmate per il 1 febbraio 2012 sono confermate.
Gli enti di cui all'allegato elenco sono invitati ad assumere in servizio alla predetta data i volontari idonei selezionati, i cui nominativi risultano negli elenchi inviati con il provvedimento di approvazione delle graduatorie, anche se provvisoriamente sprovvisti del contratto di Servizio civile.
Una volta pervenuto il contratto di Servizio civile a ciascun volontario, l’ente provvederà ad attestare la data di effettiva assunzione in servizio del giovane, ferme restando tutte le altre procedure relative alla firma del contratto da parte del volontario e la successiva restituzione dello stesso all’Ufficio.
Agli enti, con avvio dei progetti previsto nei mesi successivi a quello di febbraio si comunica, che sono ripristinate le attività e le modalità relative all’invio delle graduatorie dopo il nulla osta dell’Ufficio (cfr. avviso del 15 novembre 2011) ricordando che, per l’inizio del servizio dei volontari, sarà seguito lo stretto ordine cronologico di prenotazione degli enti.

Roma, 26 gennaio 2012

IL DIRETTORE VICARIO
Dott. Paolo MOLINARI


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |25/01/2012|

Regione Lazio: Bando da 21 ml di euro per potenziare la rete dei servizi sociali.

Fondi per 21 milioni di euro con l'obiettivo di adeguare progressivamente gli standard regionali dell'offerta di servizi socio-assistenziali su alti livelli di qualità. Questo l'obiettivo del bando pubblico "Attività di recupero del patrimonio edilizio esistente per l'attivazione di servizi sociali nel Lazio", riportato sul Burl del 7 dicembre 2011 n. 45.
Le domande per accedere ai fondi dovranno essere inviate con qualsiasi mezzo o consegnate a mano entro il 7 marzo 2012: farà fede la data di ricezione.
Con il bando potranno essere realizzati interventi di carattere edilizio tanto per la manutenzione ordinaria e straordinaria che per il restauro, il risanamento conservativo o la ristrutturazione di strutture esistenti, dismesse o utilizzate per altre finalità, per adeguarle all'erogazione dei servizi sociali.
Ambiti e risorse
Due gli ambiti territoriali di intervento: a Roma Capitale sono stati riservati 5 milioni mentre la parte restante è destinata agli altri comuni laziali, con la possibilità di trasferire le risorse dall'uno all'altro settore in caso di eccedenze.
Due saranno anche le graduatorie: si potranno presentare più proposte progettuali, ma solo una avrà la possibilità di beneficiare del finanziamento che sarà corrisposto sotto forma di contributo in conto capitale e coprirà il 90 per cento della spesa ma, in ogni caso, non oltre 900 mila euro. Il bando prevede anche una soglia minima della spesa progettuale: non saranno ammesse domande di valore inferiore ai 50 mila euro.
Selezione ed erogazione dei fondi
A richiedere l'intervento della Regione saranno i soggetti pubblici locali, come il Comune di Roma, i municipi, le Ipab, i consorzi di comuni e gli enti locali associati in modo da sistemare edifici per case famiglia, centri di accoglienza, case di riposo destinate alle fasce più deboli della popolazione.

Fonte: www.socialelazio.it


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |12/01/2012|

Bando “Con te mamma” – Progetto di assistenza alla maternità.

"Al via il bando 'Con te mamma', un progetto dal valore di un milione di euro per l'attivazione su tutto il territorio regionale di servizi di assistenza domiciliare alla maternità". A comunicarlo, l'assessore alle Politiche sociali e Famiglia della Regione Lazio, Aldo Forte.
"Con questo progetto - spiega l'assessore Forte - assistiamo direttamente a casa i neogenitori nei primi mesi di vita del loro bambino, che sono quelli più delicati. In particolare, ci rivolgiamo alle madri sole e a quelle famiglie che vivono situazioni di particolare difficoltà tanto sociale che economica. Aiutarle è per noi prioritario, soprattutto in questo momento di crisi che rischia di accrescere le loro fragilità".
Il progetto 'Con te mamma' fa parte del Piano Famiglia della Giunta Polverini. Consiste in una vera e propria educazione alla genitorialità, realizzata direttamente a casa delle neomamme e dei neopapà. Tra gli interventi, un'assistenza specifica sulla cura e sull'allattamento del bambino, nonché attività di sostegno psicologico post parto. Inoltre, consulenze con cui informare le famiglie su tutti i servizi rivolti all'infanzia di tipo sociale, sanitario ed educativo attivi sul territorio.
"Si tratta di un servizio innovativo, - aggiunge Aldo Forte - che verrà offerto ai neogenitori con una tempestiva attività di comunicazione già dopo il parto in ospedale. In questo modo, avremo la possibilità di intercettare in maniera più puntuale i bisogni delle famiglie, anche quelli che rischierebbero di rimanere nascosti e quindi senza un'adeguata risposta. Inoltre, grazie a una ripartizione delle risorse che tiene conto del numero dei nati nelle diverse province, il progetto conoscerà una diffusione omogenea in tutto il Lazio, affiancando al tempismo la capillarità dell'intervento".
Ad attuare il progetto, saranno operatori specializzati delle imprese sociali del settore. Al bando regionale, infatti, possono candidarsi tutte le cooperative sociali di tipo A e gli enti senza scopo di lucro iscritti in uno dei Registri regionali. Requisito principale è quello di avere un'esperienza almeno triennale nel campo del supporto alla genitorialità. La candidatura, dovrà pervenire all'Assessorato entro le ore 12 del 22 febbraio.

Fonte: www.socialelazio.it


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |16/12/2011|

Non autosufficienza - domande del I semestre 2011: graduatoria dei richiedenti il servizio di assistenza domiciliare distrettuale.

Si comunica a tutti i cittadini richiedenti le prestazioni di assistenza domiciliare dell'Avviso pubblico per la non autosufficienza (domande presentate entro il 30 giugno 2011), che il Distretto Sociale B ha depositato la relativa graduatoria presso i 23 Comuni ad esso afferenti.
Gli interessati possono prendere visione della propria posizione e dell'eventuale ammissione al servizio di assistenza domiciliare distrettuale, presso i Servizi Sociali del Comune di residenza, negli orari di apertura al pubblico degli uffici.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |24/11/2011|

Procedura per l'acquisizione in economia del servizio laboratorio teatrale per l'integrazione scolastica degli alunni disabili.CIG 35991890B9

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. 2636 del 22.11.2011, ha indetto procedura per l’acquisizione in economia del servizio Laboratorio teatrale per l’integrazione scolastica degli alunni disabili delle scuole primarie del Distretto Sociale “B”, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. Importo a base d’appalto: € 80.640,00, al netto dell’IVA e degli oneri per la sicurezza derivante dall’attività d’impresa pari ad € 1.000,00 Iva compresa.
Durata dell’appalto : 38 settimane da sviluppare durante i periodi di apertura delle scuole negli anni scolastici 2011/2012 e 2012/2013

Soggetti ammessi a partecipare: imprese/organismi esplicitamente invitati, di cui alla Det. Dir. 2636/2011 e precisamente:
- Coop. Soc. Ars educandi, Via A.Moro, 245 – 03100 Frosinone
-Coop. Soc.Diaconia, Via Monti Lepini, 73 – 03100 Frosinone
-Coop. Soc. Altri Colori, Viale Mazzini, 25 – 03100 Frosinone
-Coop. Soc. Nuove Risposte, Via del Casone, 13 – 03100 Frosinone
-Coop. Soc. Insieme per gli altri, Via Valle Fioretta, 105 – 03100 Frosinone

Termine di presentazione delle offerte: 14 dicembre 2011, ore 12.00 Modalità d’aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
La documentazione integrale concernente la gara è disponibile sul sito del Comune di Frosinone www.comune.frosinone.it e sul sito del Distretto Sociale “B” www.distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |24/11/2011|

Procedura per l'acquisizione in economia del servizio di assistenza scolastica educativa. CIG 3599456D0B

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. 2637 del 22.11.2011, ha indetto procedura per l’acquisizione in economia del servizio Assistenza Scolastica Educativa da attivare nelle scuole secondarie di primo grado dei Comuni del Distretto Sociale “B”, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
Importo a base d’appalto: € 120.591,34, al netto dell’IVA e degli oneri per la sicurezza derivante dall’attività d’impresa pari ad € 3.000,00 Iva compresa.
Durata dell’appalto : 38 settimane da sviluppare durante i periodi di apertura delle scuole negli anni scolastici 2011/2012 e 2012/2013

Soggetti ammessi a partecipare: imprese/organismi esplicitamente invitati, di cui alla Det. Dir. 2637/2011 e precisamente:
- Consorzio Parsifal, Viale Mazzini, 25 – 03100 Frosinone
- Consorzio Valcomino, Via Maggiore Galliano, 41 – 03040 Gallinaro (FR)
- Consorzio UNO, Piazza S.Domenico, 83 – 03039 Sora (FR)
- Coop. Sociale Stile Libero, Via Vecchia Fiura, 106 - 03011 Alatri
- Coop. Soc. OSA, Via L. Volumnio, 1 – 00178 Roma

Termine di presentazione delle offerte: 15 dicembre 2011, ore 12.00 Modalità d’aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
La documentazione integrale concernente la gara è disponibile sul sito del Comune di Frosinone www.comune.frosinone.it e sul sito del Distretto Sociale “B” www.distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |09/11/2011|

Bonus bebè 2011. Concessione del contributo di € 450 in favore di genitori residenti nel Comune di Frosinone per ogni figlio nato o adottato nel 2011.

Con deliberazione della Giunta regionale n. 272 del 10.06.2011 concernente “Piano di utilizzazione annuale 2011 degli stanziamenti per il sostegno alla famiglia”, la Regione Lazio ha disposto la realizzazione dell’iniziativa “Bonus bebè” per il quale è stato presentato l’avviso con determinazione dirigenziale 29/09/2011, n. B7443.
I beneficiari, in seguito all’esito dell’istruttoria, riceveranno dalla Regione Lazio un bonus consistente in un voucher del valore complessivo di € 450 per ogni figlio nato o adottato nel 2011 per l’acquisto di prodotti destinati alla prima infanzia.
Per le informazioni relative alle modalità di accesso al beneficio, è possibile consultare la seguente documentazione allegata:
- Avviso Pubblico;
- Modello di domanda e Informativa in materia di protezione dei dati personali.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |09/11/2011|

"Bonus bebè" 2011. Concessione del contributo di € 450 in favore di genitori residenti nei Comuni del Lazio per ogni figlio nato o adottato nel 2011.

Con deliberazione della Giunta regionale n. 272 del 10.06.2011 concernente “Piano di utilizzazione annuale 2011 degli stanziamenti per il sostegno alla famiglia”, la Regione Lazio ha disposto la realizzazione dell’iniziativa “Bonus bebè” per il quale è stato presentato l’avviso con determinazione dirigenziale 29/09/2011, n. B7443. I beneficiari, in seguito all’esito dell’istruttoria, riceveranno dalla Regione Lazio un bonus consistente in un voucher del valore complessivo di € 450 per ogni figlio nato o adottato nel 2011 per l’acquisto di prodotti destinati alla prima infanzia.
Per le informazioni relative alle modalità di accesso al beneficio, è possibile consultare la seguente documentazione allegata (in formato Word):
- Avviso Pubblico;
- Modello di domanda e Informativa in materia di protezione dei dati personali.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |03/11/2011|

Art. 6 della L.R. 24/96 “Disciplina delle cooperative sociali”: trasmissione alla Regione Lazio della relazione annuale 2010

L’articolo 6 della L.R. 24/96 “Disciplina delle cooperative sociali” dispone che le cooperative ed i consorzi, iscritti nell’Albo Regionale, debbano annualmente presentare taluni documenti ad illustrazione dell’attività svolta per consentire la valutazione della permanenza dei requisiti di iscrizione.
A tale fine, la Regione invita a trasmettere la relativa documentazione, come riportato nel Bando posto in allegato.
La documentazione dovrà essere inviata, corredata da lettera di trasmissione, al Dipartimento Programmazione Economica e Sociale - Direzione Regionale Politiche Sociali e Famiglia - Area 03/19 Terzo Settore e Servizio Civile - Via del Serafico, 127 - 00142 Roma
entro e non oltre il 30 novembre, per consentire all’ufficio la revisione dell’Albo.
Il mancato invio della documentazione richiesta comporterà l’avvio d’ufficio della procedura di cancellazione dall’Albo per le cooperative inadempienti.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |19/10/2011|

Avviso di evidenza pubblica per l'individuazione di terreni comunali su cui edificare immobili prefabbricati ad uso asilo nido per 30 posti bimbo.

La Direzione Regionale Politiche Sociali e Famiglia - Area sostegno alla Famiglia e ai Minori rende noto che la Regione Lazio ha necessità di individuare terreni di proprietà comunale nell’ambito del territorio regionale (escluso il territorio del Comune di Roma Capitale) sui quali installare edifici prefabbricati da adibire ad Asili Nido con capienza di 30 posti bimbo, con le finalità di aumentare l’offerta (laddove risulti insufficiente) e di far nascere asili nido nelle realtà territoriali che ne sono prive.
I siti dovranno avere le seguenti caratteristiche:
- Proprietà: Comunale
- Superficie minima: ai sensi della L.R. n.59/80 e ss.mm.ii.
- Destinazione urbanistica: Asilo Nido
- Possibilità di allaccio ai PP.SS. (elettricità, acqua, imbocco in fogna, gas…)
- Esistenza infrastrutture viarie, per il facile raggiungimento.
I competenti Uffici Comunali che dispongono di lotti di terreno con le suddette caratteristiche, sono invitati a far pervenire entro il 30 Novembre 2011 le proprie candidature.
Per maggiori informazioni è possibile consultare l'allegato Avviso.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |07/07/2011|

Procedura aperta per l'affidamento in gestione del servizio SAD - CSI - GAM. Precisazione.

Nella redazione del progetto tecnico di gestione dovrà essere sviluppato ciascuno dei quattro elementi di valutazione della qualità del servizio e precisamente:

A1) Conoscenza del territorio;
A2) Organizzazione, programmazione e gestione dei servizi;
A3) Gestione del personale;
A4) Arricchimento dell’offerta.

Nell’ambito di ciascun elemento dovranno essere approfonditi i sub-criteri.


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |29/06/2011|

Procedura aperta per l'affidamento in gestione del servizio di Assistenza domiciliare - Centro sociale integrato per minori e disabili - G.A. minori.

Il Comune di Frosinone ha indetto procedura aperta per l’appalto dei servizi di assistenza domiciliare, centro sociale integrato per minori e disabili, gruppo appartamento per minori. Termine presentazione offerte ore 12.00 del 27.07.2011 – Prima seduta pubblica ore 9.00 del 28.07.2011 - Visita dei luoghi ore 10,00 del 20.07.2011.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |10/05/2011|

CORSO OSS 17378: PROROGA DOMANDE DI AMMISSIONE. Nuova scadenza al 16.05.2011.

La Regione Lazio ha autorizzato la proroga dei termini per la presentazione delle domande di ammissione al Corso di Qualificazione OSS 17378: la nuova scadenza è il giorno 16/05/2011 alle ore 12.
Si allegano il bando e la domanda con la nuova scadenza. Le domande dovranno pervenire entro i termini presso:

ASL FROSINONE - PROTOCOLLO GENERALE - VIA ARMANDO FABI snc - 03100 FROSINONE. Per informazioni: tel. 327-5776869.

Fonte:www.asl.fr.it/bandi/formazione/


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |18/04/2011|

AVVISO DI AGGIUDICAZIONE PROCEDURA PER L’ACQUISIZIONE IN ECONOMIA DEL CENTRO PER LA FAMIGLIA/MEDIAZIONE FAMILIARE

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. 800 del 30.03.2011, in esito a procedura in economia ai sensi dell’art. 125 D.Lgs. 163/2006, ha aggiudicato il servizio relativo al Centro per la Famiglia/Mediazione Familiare alla Coop. Soc. e di Lavoro OSA, con sede in Roma, Via Lucio Volumnio.
Modalità di aggiudicazione: Offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 Tariffa oraria di aggiudicazione : € 23,82, oltre IVA e oneri per la sicurezza del lavoro (€ 1.500,00), per n. 3.240 ore complessive. Durata: Mesi 12 per 45 settimane complessive con decorrenza 11.04.2011.

Il Dirigente
Responsabile del Procedimento
Dott.ssa Palmira Bruni


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |07/04/2011|

Bando di gara per l’affidamento in gestione del servizio di assistenza domiciliare integrata in favore di soggetti non autosufficienti.

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, in esecuzione della Det.Dir. 688 del 16.03.2011, indice una procedura aperta, ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs. 12.04.2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, per l’affidamento in gestione del Servizio di Assistenza Domiciliare Integrata in favore di soggetti non autosufficienti.
Importo a base d’appalto : € 1.538.664,00, esclusa IVA e oneri per la sicurezza, pari ad € 19.230,00 esclusa IVA .
Durata dell’appalto : anni 4 (quattro)
Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all’art. 34 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
La documentazione integrale concernente la gara è disponibile sul sito del Comune di Frosinone www.comune.frosinone.it e sul sito del Distretto Sociale www.distrettosocialefrosinone.it
Codice CIG 181394204 B


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |04/04/2011|

Ceprano:procedura aperta per l’affidamento del servizio: centro socio educativo per minori e centro diurno per disabili. Scadenza: 15.04.2011


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |11/03/2011|

Proroga dei termini per l'accesso agli incentivi per l'emersione di collaboratori ed assistenti familiari (art. 40 L.R. n. 31/2008).

Il Direttore pro tempore del Dipartimento Sociale, con Determinazione n. 3502 del 3 settembre 2010, pubblicata sul B.U.R. Lazio n. 38 Parte Prima del 14.10.2010, preso atto della disponibilità residua di risorse finanziarie per il finanziamento di ulteriori domande per l'accesso agli incentivi di cui all'art. 40 (Misure per favorire l'emersione del lavoro sommerso) della L.R. 24 dicembre 2008, n. 31, ha ritenuto di dover prorogare i termini di scadenza previsti all'art. 4, punto 2 dell'Avviso Pubblico approvato con Det. Dir. n. D2210/2009, fino ad esaurimento delle risorse e, in ogni caso entro il 31 dicembre 2011.
La presentazione delle domande dovrà avvenire con le stesse modalità previste dal menzionato Avviso Pubblico.

Si allega:
- Avviso Pubblico per l'accesso agli incentivi di cui all'art. 40 (Misure per favorire l'emersione del lavoro sommerso) della L.R. 24 dicembre 2008, n. 31.
- Guida alla compilazione della "Richiesta di partecipazione all'avviso per l'accesso agli incentivi per l'emersione di collaboratori, collaboratrici ed assistenti familiari per l'assistenza di persone con certificati bisogni di cura".


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |09/03/2011|

Comune di Pofi. Bando affidamento servizio assistenza domiciliare anziani 2011. Scadenza: 05.04.2011.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |07/02/2011|

Procedura per l’acquisizione in economia del servizio “Centro per la Famiglia/Mediazione familiare”. CIG 07005933A1

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. 3227 del 28.12.2010, ha indetto procedura per l’acquisizione in economia del servizio Centro per la Famiglia/Mediazione Familiare, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
Importo a base d’appalto: € 81.000,00, al netto dell’IVA e degli oneri per la sicurezza derivante dall’attività d’impresa pari ad € 1.500,00 Iva compresa.
Durata dell’appalto : 12 mesi per complessive 45 settimane.
Soggetti ammessi a partecipare: imprese/organismi esplicitamente invitati, di cui alla Det. Dir. 3227/2010.
Termine di presentazione delle offerte: 25 febbraio 2011, ore 12.00
Modalità d’aggiudicazione: offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.
In allegato è disponibile la documentazione integrale concernente la gara.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |29/11/2010|

Avviso discenti Catalogo PET voucher. Offerta formativa per "Assistente familiare".

Nella sezione Fondo sociale europeo – Avviso discenti Catalogo PET voucher è stato pubblicato l’Avviso che regola e disciplina le modalità di accesso da parte dei discenti interessati ai voucher formativi per interventi di Politica attiva del lavoro.
I Voucher erogati dalla Provincia di Frosinone potranno essere fruiti esclusivamente per la partecipazione ad uno dei percorsi inseriti nel Catalogo dell’Offerta di Politiche attive della Provincia di Frosinone che comprende attività formative relative alle seguenti 3 tipologie:
Corsi di competenze di base (max 120 ore)
Corsi finalizzati all’autoimpiego (max 120 ore)
Corsi di qualificazione/ riqualificazione professionale, specializzazione professionale (modulari).

I candidati dovranno recarsi a partire da lunedì 15 novembre presso i Centri per l’impiego della Provincia di Frosinone e compilare l’apposito modello di richiesta – allegato B avendo cura di produrre tutta la documentazione richiesta.
Fonte: http://formazione.provincia.fr.it


Si allega il file (Catalogo formativo_Assistente familiare) elaborato dal Distretto Sociale B che evidenzia l'offerta relativa ai corsi di competenze di base, qualificazione e autoimpiego in "Assistente Familiare".


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |28/10/2010|

Procedura per l'acquisizione in economia del servizio di ass. domiciliare integrata in favore di soggetti non autosufficienti del Distretto Sociale B.

Il Comune di Frosinone, in qualità di capofila del Distretto Sociale “B”, con Det. Dir. 2672 del 22.10.2010, ha indetto procedura per l’acquisizione in economia del servizio di assistenza domiciliare integrata in favore di soggetti non autosufficienti, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.

Codice Identificativo Gara (CIG): 0558481917

In allegato pubblichiamo:
Capitolato Speciale d'Appalto
Disciplinare di Gara
Lettera Invito
Dichiarazione sostitutiva
Modulo offerta economica
Determina Dirigenziale 2672/2010


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |26/10/2010|

DGR 457/2010. Associazionismo intercomunale.Pubblicazione Avviso Pubblico.

Pubblicata, nella sezione Avvisi Pubblici del sito regionale www.regione.lazio.it, la determina di approvazione dell'Avviso Pubblico per la presentazione delle domande per la concessione di contributi finalizzati a favorire forme di gestione associata fra Comuni per lo svolgimento di funzioni e/o servizi ai sensi dell'Intesa n. 936/CU del 01.03.2006 e dell'art. 24 della L.R. 26/2007.


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |01/06/2010|

Avviso Pubblico "Istituzione dell'elenco distrettuale degli assistenti familiari". Riapertura dei termini per la presentazione delle domande.

Con Determinazione Dirigenziale n. 2534 del 23 ottobre 2009 il Comune di Frosinone ha approvato l'Avviso Pubblico per l'istituzione di un elenco distrettuale degli assistenti familiari (badanti).
E' possibile presentare la domanda per l'inserimento nell'elenco, presso l'Ufficio Protocollo del Comune di Frosinone, sito in Piazza VI Dicembre. La modulistica può essere stampata direttamente dai siti web del Comune di Frosinone e del Distretto Sociale B o reperita presso gli Uffici dei Servizi Sociali dei Comuni afferenti al Distretto.
Per l'iscrizione all'elenco distrettuale degli assistenti familiari i requisiti sono i seguenti:
- residenza o domicilio in uno dei Comuni del Distretto Sociale B
- maggiore età
- possesso di uno dei seguenti attestati: assistente familiare, ADEST, OSS, OSA, OTA o di titolo equipollente
- (solo per cittadini immigrati extracomunitari) permesso di soggiorno o ricevuta della richiesta di rinnovo.
L'iscrizione all'elenco è gratuita, non costituisce incarico formale e non dà luogo a diritti di assunzione per gli iscritti.
Per ogni utile informazione: Ufficio di Piano Distretto B tel.0775/265455-2 e-mail: info@distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |01/06/2010|

Avviso Pubblico: “Interventi in favore dell’assistenza familiare privata – Riapertura termini per la presentazione delle domande”

Con Deliberazione di Giunta Comunale n. 566 del 21.11.2009 il Comune di Frosinone ha approvato l’Avviso Pubblico per l’accesso al contributo dei nuclei familiari del Comune di Frosinone, bisognosi di forme di assistenza domiciliare privata.

Dal 1 giugno al 15 luglio 2010 sarà possibile presentare la domanda al Comune di Frosinone, Piazza VI Dicembre, 03100 Frosinone. La modulistica può essere reperita sui siti internet www.comune.frosinone.it e www.distrettosocialefrosinone.it o presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Frosinone.
Possono essere ammessi al contributo, sino a concorrenza delle risorse disponibili, i nuclei familiari (anche formati da una sola persona) in possesso dei seguenti requisiti:
• residenza nel Comune di Frosinone del soggetto bisognoso di assistenza;
• presenza di uno o più componenti anziani o disabili con bisogno assistenziale, comprovato da “Accertamento degli stati di invalidità civile delle condizioni visive e del sordomutismo” di cui ai punti da 03 a 12 o di “Accertamento sanitario collegiale della Commissione Medica ASL di cui all’art. 3 della Legge n. 104/1992;
• reddito ISEE del nucleo familiare non superiore a euro 20.000,00

Il contributo, erogato nella misura prevista di euro 200,00 mensili per la durata di mesi 6, potrà essere concesso esclusivamente a fronte della regolare assunzione da parte del richiedente di un assistente familiare/badante, ai sensi del CCNL sulla disciplina del rapporto di lavoro domestico del 13 febbraio 2007.

Per ulteriori informazioni consultare l’allegato Avviso o contattare l’Ufficio dei Servizi Sociali, tel. 0775.265452-5 e-mail info@distrettosocialefrosinone.it


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |28/05/2010|

Corsi di formazione per Operatori Socio Sanitari in autofinanziamento.

Pubblichiamo, in allegato, i corsi di formazione in autofinanziamento per Operatori Socio Sanitari riconosciuti ed autorizzati dalla Regione Lazio per i quali sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione.

AVVISI PUBBLICI
• Riapertura termini Avviso per l’ammissione di n. 14 allievi al corso di formazione professionale in autofinanziamento – scadenza 04.06.2010 – quota di iscrizione per allievo € 3.000,00
• Bando per l’ammissione di 41 allievi al corso di formazione professionale in autofinanziamento – scadenza 11.06.2010 – quota di iscrizione per allievo € 3.000,00
• Bando per l’ammissione di 35 allievi a n. 1 corso di formazione professionale in autofinanziamento – scadenza 14.06.2010 ore 12.00 – quota di iscrizione per allievo € 2.490,00
• Riapertura termini Bando per l’ammissione di n. 23 allievi al corso di formazione professionale in autofinanziamento – scadenza 21.06.2010 ore 12.00 – quota di iscrizione per allievo € 3.000,00

Per info consultare i documenti allegati

Fonte:www.sirio.regione.lazio.it


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |09/04/2010|

Amm.ne provinciale di Frosinone. Affidamento del servizio di segretariato sociale e mediazione interculturale per soggetti migranti.

La Provincia di Frosinone intende affidare a soggetti giuridici idonei, esterni all’amministrazione, il servizio Sportello di Segretariato Sociale e servizio di mediazione interculturale. A questo fine indice un Avviso Pubblico per il reperimento di progetti relativi alla gestione del suddetto servizio, da parte di Associazioni, Enti , Organizzazioni Sindacali e ogni altro Organismo privo di finalità di lucro costituito a termine di legge, impegnato nello specifico settore ed iscritto nel Registro di cui all’art. 52 del D.P.R. 394/99.
Le prestazioni verranno svolte presso le sedi messe a disposizione dalla Provincia nei territori di Frosinone e Cassino, nei principali presidi ospedalieri e servizi Asl della Provincia (Alatri, Anagni, Cassino, Frosinone e Sora) e, a richiesta, nei servizi della Questura, della Prefettura e della Casa Circondariale.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del 26 aprile 2010 all’indirizzo ‘Provincia di Frosinone, Settore Politiche Sociali e Migratorie, piazza Gramsci, 13 – 03100 Frosinone’.

Per ulteriori informazioni consultare l'allegato Avviso Pubblico o inviare e-mail a : cstaiano@provincia.fr.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |16/03/2010|

Distretto Sociale B. Procedura per l'acquisizione in economia del servizio "Centro per la Famiglia/Mediazione Familiare".

Il Distretto Sociale B - Comune Capofila Frosinone ha indetto una procedura per l’acquisizione in economia del servizio “Centro per la Famiglia/Mediazione familiare cui sono stati invitati, ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006, n. 5 operatori economici e precisamente:
- Cooperativa Sociale e di Lavoro OSA
- Coop. Soc. KCS caregiver
- Coop. Nuove Risposte
- Coop. Santi Pietro e Paolo Patroni di Roma
- Consorzio Parsifal
L’acquisizione in economia del servizio, da attivare nel Distretto Sociale “B” della Provincia di Frosinone, avviene nel rispetto della L. 8 febbraio 2006, n.54 “Disposizioni in materia di separazione dei genitori e affidamento condiviso dei figli”, nonché della L.R. 24 dicembre 2008, n. 26 “Norme per la tutela dei minori e la diffusione della cultura della mediazione familiare”.
Il servizio di Mediazione Familiare è un percorso che sostiene e facilita la riorganizzazione della relazione genitoriale, nell’ambito di un procedimento di separazione della famiglia e della coppia, alla quale può conseguire una modifica dei rapporti personali tra le parti.
Per ulteriori informazioni è possibile consultare la documentazione allegata.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |24/12/2009|

Comune di Ceprano. Bando per l'ammissione di n° 10 allievi al corso di formazione professionale per "ASSISTENTE FAMILIARE".

Il Comune di Ceprano in collaborazione con la D.M.D. Italia e la Cooperativa Sociale Ars Educandi ha provveduto a pubblicare l'Avviso Pubblico relativo ad un corso di formazione professionale per "Assistente familiare".
Il corso della durata di 120 ore, sarà svolto presso la Sede comunale di Ceprano ed articolato in n° 78 ore di lezione in aula e n° 42 ore di stage.
La domanda di ammissione al corso, redatta in carta semplice o su modulo disponibile presso gli uffici dell'Assessorato alle politiche Sociali del Comune, con allegata la documentazione relativa al possesso dei requisiti richiesti, deve pervenire entro il termine improrogabile del giorno 07.01.2010 alle ore 12:00 presso la sede del Comune di Ceprano.
La partecipazione al corso è gratuita. Per altre informazioni e per conoscere i requisiti richiesti è possibile consultare il bando allegato.


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |10/12/2009|

Comune di Pastena. Bando per l'ammissione di n° 10 allievi al corso di formazione professionale per "ASSISTENTE FAMILIARE".

Il Comune di Pastena in collaborazione con la D.M.D. Italia e la Cooperativa Sociale Ars Educandi ha provveduto a pubblicare l'Avviso Pubblico relativo ad un corso di formazione professionale per "Assistente familiare".
Il corso della durata di 120 ore, sarà svolto presso la Sede comunale di Pastena ed articolato in n° 78 ore di lezione in aula e n° 42 ore di stage.
La domanda di ammissione al corso, redatta in carta semplice o su modulo disponibile presso gli uffici dell'Assessorato alle politiche Sociali del Comune, con allegata la documentazione relativa al possesso dei requisiti richiesti, deve pervenire entro il termine improrogabile del giorno 18.12.2009 alle ore 12:00 presso la sede del Comune di Pastena.
La partecipazione al corso è gratuita. Per altre informazioni e per conoscere i requisiti richiesti è possibile consultare il bando allegato.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |20/11/2009|

Corso per n. 20 operatori di fattoria educativa. II edizione.

Pubblicato nella sezione Avvisi pubblici del sito della Regione Lazio l'Avviso pubblico per la selezione di n. 20 partecipanti alla II edizione del corso per operatori di fattoria educativa.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |21/09/2009|

Avviso Pubblico per iniziative di abbattimento dei costi dei servizi per le famiglie con n. di figli pari o superiore a quattro. Scadenza 16.11.2009.

La Regione Lazio con Determinazione del Direttore n. 2006 del 9 luglio 2009, ha assegnato al Distretto Sociale "B" la somma di Euro 128.684,00 per le iniziative di abbattimento dei costi dei servizi per le famiglie con numero di figli pari o superiore a quattro.
A partire dal 25 settembre 2009 e fino al 16 novembre 2009 sarà possibile presentare la domanda di accesso al contributo presso il proprio Comune di residenza.
Si rammenta che per l'annualità 2009 possono presentare istanza i soggetti in possesso dei seguenti requisiti: essere residente da almeno tre anni alla data di presentazione della domanda, essere membri di un nucleo familiare con almeno 4 figli minori alla data di presentazione della domanda; avere un indicatore della situazione economica equivalente del nucleo familiare (ISEE), determinato ai sensi del D.Lgs. 109/98 e successive modificazioni, per l’anno 2008, non superiore ad € 30.000,00. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'ufficio distrettuale al numero 0775.265452-5


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |15/09/2009|

Concessione di contributi integrativi per il pagamento dei canoni di locazione anni 2007-2008. Data di Scadenza: 30.09.2009 - ore 19.00.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |28/08/2009|

Regione Lazio: Avviso pubblico per l'assegnazione di contributi ai comuni per l'istituzione di nuove sezioni di scuola dell'infanzia.

Pubblicata sul BUR Lazio del 28/08/09 n. 32, Parte Prima, la Determinazione del Direttore 31 luglio 2009, n.2375 che emana un avviso pubblico per l'assegnazione dei contributi ai Comuni, per l'istituzione di nuove sezioni di scuola dell'infanzia e la riduzione delle liste di attesa, per l'annualità 2009/2010, pari a € 2.090.000,00.
L'apertura di questo nuovo avviso pubblico è stata possibile a seguito della conclusione della precedente istruttoria (DGR n.271/2009), da cui sono risultati inutilizzati stanziamenti per la somma messa a disposizione.
La scadenza dell'avviso è fissata il 30/09/2009 per tutti i comuni del Lazio ad eccezione di Roma (30/10/2009).
I comuni interessati al contributo, possono prendere visione dell'avviso pubblico e del relativo schema di domanda, sul BUR Lazio del 28/08/09 n. 32, Parte Prima, alle pagg.72/87, consultabile sul sito della Regione Lazio, nell'apposita sezione.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |15/06/2009|

Prevenzione bullismo: premio "Immagina non accada più". Regione Lazio e Istituto Montecelio

E' on line il link dedicato al Premio "Immagina non accada più". Negli ultimi anni il bullismo ha acquisito una notevole rilevanza e preoccupazione a livello sociale . Si tratta di un fenomeno ascrivibile al gruppo dei pari e, non solo al comportamento dei singoli (i bulli). Il bullismo è un fenomeno “trasversale”: non è collegabile ad un genere specifico (coinvolge infatti sia i maschi che le femmine) né a una classe socio-economica determinata e si manifesta principalmente all’interno di scuole e di gruppi informali. E’ intenzione della Regione Lazio, Assessorato Istruzione, Diritto allo Studio e Formazione e dell’Istituto Montecelio attivare un progetto di prevenzione sul bullismo nella scuola poiché, quest'ultima, rappresenta un “ terminale su cui convergono tensioni e dinamiche che hanno origine complessa nel nostro sistema sociale, ivi compreso il fenomeno del bullismo”. Per tale ragioni si deve avere consapevolezza che la prevenzione ed il contrasto del bullismo sono azioni “di sistema” da ricondurre nel quadro complessivo di interventi e di attività generali, nel cui ambito assume un ruolo fondamentale la proposta educativa della scuola verso i giovani. Il progetto “Promozione dei comportamenti pro-sociali e prevenzione del bullismo”, è stato presentato dall’Assessore Silvia Costa in occasione della premiazione della X Edizione del Premio Montecelio TP. L'obiettivo è quello di costruire un modello di "formazione" dei genitori e attraverso il premio” Immagina non accada più”, promosso appositamente in tutte Scuole Secondarie (Medie e Superiori) Pubbliche e Paritarie della Regione Lazio, una “comunicazione” tra pari che utilizzi in senso “virtuoso” la tecnologia, molto spesso usata, al contrario, come mezzo per incrementare ed aggravare le prevaricazioni perpetrate ai danni della vittima di bullismo. Per informazioni generali sul Premio inviare un e-mail a comunicazione@istitutomontecelio.it Per informazioni e problematiche tecniche circa l’inserimento di spot in concorso inviare un e-mail a segreteria@istitutomontecelio.it Fonte: sito web www.istitutomontecelio.it


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |04/06/2009|

Gestione del Servizio di Asilo nido comunale "Pollicino"

Data di Attivazione: mer 03 giu, 2009 Data di Scadenza: lun 13 lug, 2009 Il Comune di Frosinone indice una procedura aperta, ai sensi degli artt. 54 e 55 del D.Lgs. 12.04.2006, n. 163 e successive modifiche ed integrazioni, per l’affidamento in gestione del Servizio di Asilo nido comunale “Pollicino”. Importo a base d’appalto : € 1.244.760,00 Durata dell’appalto : anni 3 (tre) Sono ammessi a partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all’art. 34 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i. L’aggiudicazione avverrà in favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell’art. 83 D.Lgs. 163/2006 e s.m.i.. Il plico contenente l’istanza di partecipazione, il progetto tecnico e l’offerta economica dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune, Piazza VI Dicembre, entro le ore 13.00 del 13.07.2009. La documentazione integrale concernente la gara è disponibile previa richiesta, all’indirizzo e-mail palmira.bruni@comune.frosinone.it - U.O. Servizi Sociali e Solidarietà - Piazza VI Dicembre – 03100 Frosinone - tel. 0775/265402 - 265426 – fax 0775/265401 Codice CIG : 032631212E Importo del contributo all’Autorità di Vigilanza da parte delle imprese concorrenti : € 70,00 Il responsabile del procedimento è il rag. Antonio Di Pasquazio. Il Dirigente del Settore Servizi Sociali e Solidarietà Dott.ssa Palmira Bruni


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |04/05/2009|

Bando per l'ammissione di n. 30 allievi al corso di formazione professionale per "Operatore Socio Sanitario". Scadenza 20.05.2009 ore 12:00.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |19/02/2009|

BANDI PER L’ACCESSO A BORSE PER LA REALIZZAZIONE DI ESPERIENZE LAVORATIVE - N.100 LAUREATI e N. 250 DIPLOMATI

*N.B.: In riferimento al punto 2.1 - paragrafo 1 di entrambi i bandi, si specifica che i destinatari dell’intervento sono tutti coloro che alla data di presentazione della domanda risultino disoccupati o inoccupati, ai sensi dell’art. 1 del D.lgs 297/02. Per informazioni visitare il sito www.frosinone-formazione.it


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |30/01/2009|

Comune di Ceprano. Bando a procedura aperta per il servizio di "Assistenza Domiciliare Intercomunale". Scadenza ore 13:00 del 12.02.2009.

Pubblicato sul sito del Comune di Ceprano il Bando ed il Capitolato Speciale relativo all'affidamento del Servizio di Assistenza Domiciliare Intercomunale per anziani, disabili fisici e psichici e nuclei familiari con minori a rischio. La scadenza per presentare la domanda di partecipazione alla gara è fissata per il giorno 12.02.2009 entro le ore 13:00.


stampa Stampa | Invia articolo
Comune : bandi |20/08/2008|

Comune di Frosinone. Affidamento in gestione del Servizio di Assistenza Domiciliare CSI per minori e disabili – Gruppo Appartamento.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |29/07/2008|

Legge 21/5/1998, n. 162 - Anno 2006 – Interventi a favore dei disabili gravi.

E' stato pubblicato il Bando per l'accesso ai benefici previsti dalla Legge 162/98 in favore di disabili gravi. Gli interessati sono invitati a rivolgersi presso le sedi dei Comuni di residenza, dove potranno ritirare i modelli di domanda. La scadenza è fissata per il 30/09/2008.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |24/07/2008|

Bando per l'ammissione di n° 18 allievi al corso di formazione professionale per "Assistente Familiare".

Pubblicato a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Regione Lazio e Unione Europea - Fondo Sociale Europeo il Bando per l'ammissione di n. 18 allievi al corso di formazione professionale per Assistenti Familiari. Il corso è riservato a donne residenti o domiciliate nei seguenti Comuni del Distretto Sociale "B": Frosinone e Pastena. La domanda di ammissione al corso deve pervenire entro il termine improrogabile del giorno 02/08/2008 alle ore 12:00, presso la sede della D.M.D. Italia S.r.l. - Via Riccardo da S. Gennaro, 28 - 03043 Cassino (Fr). Per maggiori informazioni si può scaricare il file e il modello di domanda in allegato.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |22/07/2008|

Premio L'Anello Debole. IV Edizione - Ottobre 2008.

La Comunità di Capodarco intende dare un riconoscimento ai migliori programmi giornalistici radiofonici e televisivi (servizi lunghi, inchieste, reportage, documentari) e ai migliori cortometraggi “della realtà” o di fiction aventi come oggetto tematiche di forte contenuto sociale. Durata opere ammesse: non inferiore a 3’ e non superiore a 25’. Giuria: Giancarlo Santalmassi (presidente), Vinicio Albanesi, Pino Corrias, Daniela De Robert, Andrea Pellizzari, Daniele Segre. Scadenza: 8 settembre 2008. Bando e dettagli: www.premioanellodebole.it Segreteria: 0734 681001


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |12/06/2008|

Comune di Frosinone. "Bando per la selezione di 30 volontari da impiegare nel progetto “Il Servizio Civile … nel Welfare municipale”.

Visto il "Bando per la selezione di 1.362 volontari da impiegare in progetti di Servizio Civile Nazionale nella Regione Lazio", pubblicato a cura dall’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile (UNSC) sulla GURI n. 44 del 6/6/2008 – 4° Serie Speciale Concorsi ed Esami, il Comune di Frosinone rende noto che sono aperti i termini per la presentazione delle domande per n. 30 aspiranti volontari per il progetto “Il Servizio Civile … nel Welfare municipale”. Dettagli e modalità sono descritti nella documentazione allegata. Scadenza il 07/07/2008.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |12/06/2008|

"Casabimbi" - Presentazione progetto e pubblicazione bando. Proroga scadenza al 30.06.2008

Una casa a misura di nido. Le mamme e le donne disoccupate della provincia di Frosinone potranno da oggi avere la possibilità di conciliare la loro vita domestica con il lavoro, diventando “assistenti materne”. Il progetto “Casabimbi”, approvato e finanziato dalla Regione Lazio e cofinanziato dall’Unione Europea, nasce allo scopo di conciliare due bisogni delle famiglie: l’inserimento lavorativo delle donne dai venti ai cinquant’anni e l’inserimento dei bambini in un asilo nido. “L’iniziativa – spiega Renato Incitti, direttore generale del Consorzio Parsifal – realizzata dal Consorzio Parsifal, dalla cooperativa sociale Finisterrae e dalla cooperativa sociale Ioidea, è diretta a 22 donne della provincia ciociara, di età compresa fra i 21 e i 50 anni, in circa di prima o nuova occupazione e residenti nei comuni di Frosinone, Ceccano, Isola Liri e Sora, preferibilmente, ma non obbligatoriamente, mamme”. “Nel solo comune di Frosinone – ha commentato il sindaco di Frosinone Michele Marini, presente assieme al Presidente del Distretto Sociale "B" Massimo Calicchia - ci sono 122 bambini in lista d’attesa per entrare nel nido. Questo progetto garantirà più occupazione alle donne della provincia e la possibilità a 110 bambini del territorio ciociaro di entrare in un nido”. La domanda di partecipazione al bando per l’ammissione di 22 allieve al corso di formazione per Assistenti Materne e successive sperimentazioni dei relativi Nidi Familiari presso l’abitazione delle allieve formate, dovrà pervenire entro il 21 giugno alla sede di “Ioidea Soc. Coop.”, Corso Lazio, 35, 03100 Frosinone. Le aspiranti assistenti materne dovranno partecipare ad un corso di formazione della durata di 250 ore presso la sede di “Ioidea Soc. Coop”. La sperimentazione del Nido Familiare si svolgerà presso le abitazioni delle allieve formate. Compito dei comuni e delle cooperative promotrici del progetto, monitorare e garantire l’efficienza della struttura di nido familiare, che potrà ospitare un massimo di cinque bambini. Fonte: www.consorzioparsifal.it


stampa Stampa | Invia articolo
Distretto "B" : bandi |06/11/2007|

Estratto Bando di Gara. Codice identificativo gara (CIG): 01097887EA

Il Comune di Frosinone indice una procedura aperta per l’affidamento del servizio di assistenza domiciliare integrata in favore di soggetti non autosufficienti residenti nei Comuni del Distretto Sociale “B”.


stampa Stampa | Invia articolo
Regione : bandi |16/10/2007|

Provincia di Frosinone - Settore Politiche Sociali - Bando per l'istituzione dei Centri Accoglienza e Case Rifugio/segrete per donne maltrattate.

La Regione Lazio e la Provincia di Frosinone, ai sensi della L.R. 64/93 e della deliberazione di Giunta Regionale n. 443/2007, hanno predisposto un bando, rivolto ad Enti locali, Associazioni, Cooperative Sociali e Organizzazioni di volontariato iscritte agli albi regionali, finalizzato al finanziamento - attraverso la definizione di una graduatoria - di progetti relativi all'istituzione dei Centri Accoglienza e Case rifugio/segrete per donne maltrattate.


stampa Stampa | Invia articolo
bandi |28/01/2006|

Bando concessione contributi per studenti residenti

Bando per la concessione in via sperimentale di contributi in favore di studenti residenti in Provincia di Frosinone per l’acquisto di abbonamenti di trasporto pubblico – scadenza 28/02/2006




mappa