Scarica Allegati :

Si informa che con determinazione del 10 ottobre 2019, n. G13588 pubblicata sul BUR Lazio n. 83 del 15 ottobre 2019, la Regione Lazio – Direzione Inclusione Sociale, ha stabilito di:

  1. procedere, per consentire ai comuni di far fronte all’aumento di spesa sopravvenuto a partire dal 1 gennaio 2019 a seguito del riallineamento delle disposizioni regionali a quanto disposto dall’articolo 33 del DPCM 12 gennaio 2017, all’incremento dell’acconto del contributo regionale in favore dei comuni che hanno utenti ospiti di strutture SRSR 24h, calcolato aumentando del 50% l’importo rendicontato per l’anno 2018 per gli ospiti di tali strutture;
  2. quantificare nella misura del 96% l’importo dell’acconto del contributo regionale per l’anno 2019, riconosciuto in questa prima fase di programmazione, per la spesa relativa alla compartecipazione alla quota sociale in favore degli utenti ospiti di strutture residenziali che erogano prestazioni socio riabilitative psichiatriche;
  3. impegnare in favore dei comuni del Lazio l’importo complessivo di € 3.806.718,59, a titolo di acconto per le spese sostenute per gli utenti ospiti di strutture residenziali psichiatriche socio-riabilitative nell’annualità 2019, disponibile sul capitolo H41940 – macroaggregato 12.02 1.04.01.02.000 – spesa corrente (finalizzato con DGR n. 565/2019 – impegno n. 40966/2019), e di procedere contestualmente al conguaglio per il recupero degli importi erogati in eccesso per le pregresse annualità, secondo quanto riportato nella tabella che costituisce parte integrante della determinazione in argomento;

4. provvedere all’assegnazione definitiva del contributo regionale effettivamente spettante ai comuni per le spese sostenute in favore degli utenti ospiti di strutture residenziali psichiatriche socio-riabilitative nell’annualità 2019 e ai relativi conguagli, a chiusura dell’istruttoria delle rendicontazioni che saranno prodotte dai comuni per l’annualità 2019 nell’esercizio finanziario 2020;

5. provvedere, per i comuni che non hanno prodotto rendicontazione di spesa per l’anno 2018 e per i quali non è possibile procedere all’erogazione dell’acconto 2019 con il presente atto, ma che sosterranno spese per gli utenti ospiti di strutture residenziali che erogano prestazioni socio riabilitative psichiatriche nell’annualità 2019, all’assegnazione ed erogazione del contributo regionale ad essi spettante per la suddetta annualità a chiusura dell’istruttoria delle relative rendicontazioni, che verranno trasmesse dai comuni nell’esercizio finanziario 2020;

  1. di procedere con successivo atto di riparto ai dovuti conguagli per il recupero degli importi erogati in eccesso ai comuni con determinazione n. G15106/2018 a titolo di acconto 2018 del contributo regionale per le spese relative alle strutture residenziali che erogano prestazioni socio riabilitative psichiatriche e che non hanno prodotto la rendicontazione per l’anno 2018;
  2. per i comuni per cui non si è potuto provvedere o si è provveduto solo parzialmente con il presente atto ai dovuti conguagli per il recupero degli importi erogati nell’annualità 2017 di procedere con specifico atto al recupero degli importi erogati in eccesso con determinazione di acconto n. G17631/2017;
  3. di liquidare l’importo complessivo pari a € 3.806.718,59 impegnato in favore dei comuni per la spesa relativa alla quota sociale di compartecipazione in favore degli utenti ospiti di strutture residenziali socioriabilitative, sul capitolo H41940 – macroaggregato 12.02 1.04.01.02.00 – spesa corrente che presenta la necessaria disponibilità, nell’esercizio finanziario 2019.

In allegato la determinazione G13588 del 10 ottobre 2019.